Rodriguez, oggi il giorno dell'ufficialità. Giampaolo attende gli altri rinforzi

Torino, è il giorno di Rodriguez: ma Giampaolo aspetta (anche) Linetty

di Giulia Abbate - 18 Agosto 2020

Oggi verrà ufficializzato Rodriguez. Giampaolo attende lo sviluppo per le trattative di Linetty ma non solo: servono rinforzi a centrocampo

La giornata di oggi sarà indubbiamente incentrata sul tema ufficialità: in attesa di quelle su rinnovi di Ujkani e Ansaldi, ad essere protagonista assoluto sarà ovviamente Rodriguez. Il Torino, infatti, è pronto ad ufficializzare il suo primo acquisto: archiviate le vacanze, il terzino sosterrà le visite mediche e successivamente si recherà in sede per le firme su un contratto che lo legherà ai granata per 4 anni. Ed è stato lo stesso Rodriguez, come già anticipato nei giorni scorsi, a facilitare la buona riuscita della trattativa con il Milan (a cui vanno 3 milioni più bonus) accettando di ridursi l’ingaggio. Oggi dunque il Toro regalerà a Giampaolo il suo primo rinforzo. Ma per il tecnico granata, ovviamente, non basta.

Giampaolo e il mercato: servono rinforzi a centrocampo

Ad appena un giorno dal raduno, a cui seguirà a stretto giro di posta la partenza per il ritiro di Biella, il nuovo tecnico granata sta ancora aspettando i rinforzi richiesti. Soprattutto per il centrocampo (ma anche per la difesa) dove, con il cambio di modulo in vista, serviranno notevoli cambiamenti. E proprio per la mediana granata i nomi non mancano. Il primo obiettivo resta Linetty che continua a rifiutare le offerte di rinnovo della Samp che, tuttavia, chiede oltre 10 milioni per lasciar partire quello che di fatto è un pupillo dei blucerchiati.

Dalla sua però, Vagnati può contare non solo sulla disponibilità del Toro di offrire un ingaggio ben più alto di quello che percepisce (e che percepirebbe in caso di rinnovo) con i doriani ma soprattutto su Giampaolo. Con il tecnico, infatti, il giocatore ha fatto registrare il suo miglior rendimento e la stima del tecnico nei suoi confronti non è mai venuta meno (qui i dettagli sulla trattativa). La strada, però, non sembra per nulla in discesa.

Karol Linetty, Sampdoria
Karol Linetty, Sampdoria

Valoti e Biglia, la situazione

E se per Linetty i tempi sembrano dilatarsi, non è diversa la situazione per quanto riguarda Valoti e Biglia. Il primo è un giocatore fortemente voluto da Vagnati che lo portò a Ferrara prelevandolo dal Verona e adesso vorrebbe mettere a segno il medesimo colpo facendogli vestire il granata. Tuttavia, ad ostacolare il diesse del Toro c’è la concorrenza: Benevento, Cagliari e Crotone rappresentano qualcosa in più di un semplice ostacolo.

E Biglia? Con lui il Toro ha il vantaggio di poter contare su un contratto in scadenza (il giocatore non rinnoverà con il Milan) che gli permette di trattare direttamente con il giocatore. Un dettaglio non piccolo che farebbe risparmiare notevole tempo ai granata che, tuttavia, dovranno superare lo scetticismo del giocatore nei confronti della proposta granata (un anno di contratto anzichè i due richiesti dallo stesso Biglia). Tre trattative, dunque, e troppi ostacoli davanti ai granata: la nuova stagione sta per cominciare e Giampaolo attende. E attende.

63 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mondo
Mondo
1 mese fa

A Marco un grande in bocca al lupo per la partita più importante, per quanto valga poco hai tutto il nostro tifo dalla tua parte

tony polster
tony polster
1 mese fa

Forza Marco.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
1 mese fa

Apprendo con dispiacere una brutta notizia al riguardo della salute di un vero Fratello di fede granata, grande appassionato e profondo conoscitore delle viscere della curva. Con Marco a volte ci siamo anche beccati ma nulla di tutto ciò ha importanza perché l’unica cosa che in questo momento mi preme… Leggi il resto »

Trapano
Trapano
1 mese fa

Bravo Gian 👏🏻👏🏻👏🏻 le diatribe passate sono caxxate in confronto alla salute

Last edited 1 mese fa by Trapano
Sergio (Plasticone69)
Sergio (Plasticone69)
1 mese fa

Stesso colore, stessa passione, forza Marco , un granata vero non si abbandona mai .