La rivoluzione sulle panchine della Serie A: Allegri vicino al ritorno in bianconero. Rinnovo per Inzaghi con la Lazio

Se manca ancora più di un mese all’apertura del calciomercato, sono invece già cominciati i giri di valzer sulle panchine dei club di Serie A. Rivoluzione in corso per la maggior parte dei club, intenzionati ad assicurarsi una boccata d’aria fresca e nuovi cicli da aprire dopo due stagioni decisamente complicate a cuasa della pandemia. C’è chi ha annunciato il cambio in anticipo rispetto alla fine del campionato, chi invece ha lasciato a sorpresa la propria squadra e chi invece sta valutando il da farsi. Tra questi figura anche il Toro, intenzionato a non confemrare Davide Nicola nonostante il raggiungimento della salvezza, ma pronto invece a ricominciare con Ivan Juric, reduce da due bune stagioni con il Verona.

Serie A, le panchine incerte e le alternative

Tra le panchine incerte c’è quella di Vincenzo Italiano, blasonato per gli scaglieri, che avrebbero però mesos gli occhi anche su Maran e Stroppa, e per il Sassuolo. Il club neroverde, con De Zerbi che, dopo tre anni nel club emiliano, è approdato allo Shakhtar Donetsk, avrebbe però pensato anche ad una vecchia conoscenza granata, Marco Giampaolo, rimasto a piedi dopo l’esonero arrivato a gennaio e che, in caso di firma libererebbe il club granata del suo stipendio. Non è però l’unica opzione per l’ex Toro: è infatti emersa la possibilità di un grande ritorno di fiamma con la Sampdoria con l’addio di Ranieri annunciato nell’ultima conferenza di presentazione della stagione. Sull’ex Roma c’è il Cagliari, con Semplici vicino all’Udinese, che ha mesos nel mirino anche Zanetti, sempre più vicino alla Serie A con il suo Venezia. Uno degli addii delle ultime ore che più hanno fatto discutere resta quello di Antonio Conte che, dopo lo scudetto, avrebbe salutato i neroazzurri. Il suo futuro potrebbe infatti tingersi di bianco: ad attenderlo c’è il Real Madrid di Zidane, che avrebbe comunicato la decisione di interrompere il percorso intrapreso.

Serie A, le conferme ed i cambi in panchina già avvenuti

I nomi accostati quindi all’Inter restano Mihajlovic, attualmente al Bologna, e Fonseca, in uscita dalla Roma dopo l’arrivo di Mourinho. Oltre ai cambi, ci sono però anche delle conferme. Primo tra tutti Stefano Pioli, che ha centrato l’obiettivo Champions con il suo Milan, mantenendo alto l’entusiasmo dell’ambiente e della società. Gattuso è invece passato ufficialmente dal Napoli alla Fiorentina. I partenopei si sono quindi affidati a Luciano Spalletti, che non è l’unico grande ritorno in Serie A previsto. C’è infatti anche Massimiliano Allegri, ad un passo dalla firma con la Juventus. L’addio di Paratici ha infatti fatto presagire cattive notizie per Andrea Pirlo, deludente alla sua prima stagione da allentore, e sempre più vicino all’esonero. A sorpresa invece, Simone Inzaghi sembrerebbe restare alla Lazio: è infatti arrivata la fumata bianca per il rinnovo, rimandato per mesi.

Giampaolo
Marco Giampaolo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-05-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
4 mesi fa

Speriamo…

Mimmo75
Mimmo75
4 mesi fa

Il re dei falliti trova un’altra panchina, solo in Italia.

Vuskovic il primo regalo per Juric

Milinkovic-Savic può rinnovare: al portiere proposta un’altra stagione da dodicesimo