Giampaolo è tra i candidati per sostituire De Zerbi sulla panchina del Sassuolo, l’allenatore abruzzese è ancora sotto contratto con il Toro

In vista della prossima stagione in Serie A sono previsti una serie di cambi per quanto riguarda le guide tecniche delle squadre nella massima categoria. Tra i club che cambieranno l’allenatore c’è il Sassuolo. Il club neroverde per il post De Zerbi, oltre a sondare la pista che porta a Vincenzo Italiano, starebbe anche pensando ad un possibile arrivo di Marco Giampaolo sulla panchina del Sassuolo. Un nome a sorpresa quando pare ormai certo l’approdo di De Zerbi allo Shakhtar Donetsk, con il tecnico neroverde che è in scadenza di contratto. Quindi Giampaolo, dopo l’avventura in granata durata solo qualche mese, potrebbe ripartire proprio dal Sassuolo.

Cairo tifa per il matrimonio tra Giampaolo e il Sassuolo

Sicuramente a fare il tifo affinché Giampaolo sposi il progetto del Sassuolo è il presidente del Toro Urbano Cairo che si liberebbe così di un esborso economico molto pesante. Infatti il tecnico abruzzese è ancora sotto contratto con il Toro. Al suo arrivo all’ombra della Mole la scorsa estate, su consiglio del responsabile dell’area tecnica Davide Vagnati (che resterà sotto la Mole anche nella prossima stagione), Giampaolo firmò un contratto fino al 2022 con opzione di rinnovo per il terzo anno da 1,5 milioni di euro netti di stipendio a stagione. Ma probabilmente sulla scelta da parte del presidente Cairo di non cambiare prima l’allenatore ha pesato l’alto stipendio del tecnico abruzzese e il fatto di dove pagare lo stipendio anche ad un altro allenatore.

Al Toro esperienza deludente

Dopo l’esperienza non positiva al Milan Giampaolo è ripartito dal Toro ma, anche con la squadra granata, l’avvenatura del tecnico abruzzese è stata negativa. L’ex tecnico granata infatti con il Toro in 18 giornate ha raccolto 2 sole vittorie contro Genoa e Parma, arrivate entrambe lontano dalle mura amiche dello stadio Grande Torino, 7 pareggi e 9 sconfitte. A costare l’esonero di Giampaolo è stato il pareggio 0-0 contro lo Spezia. Partita in cui i granata si sono ritrovati in 11 contro 9 per grande parte del match. Poi con l’arrivo di Nicola i granata sono riusciti ad ottenere la salvezza prima dell’ultima giornata contro il Benevento. Nonostante le ultime avventure di Giampaolo non siano andate nel migliore dei modi il Sassuolo potrebbe affidare a lui la panchina neroverde, facendo così anche un grosso favore al Toro.

Marco Giampaolo
Marco Giampaolo, Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-05-2021


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
5 mesi fa

Cairo starà pregando, comunque, sempre sia vero ciò che ha detto, non capisco neanche lontanamente perché voglia tenere vagnati. Forse non ce ne un’altro buono disponibile a venire a bruciarsi in questa speudo società

mas63simo
mas63simo
5 mesi fa

Speriamo

Forzatoro55
Forzatoro55
5 mesi fa

Potremmo riprenderlo noi….così cairetto risparmia, della serie ‘ritenta sarai più fortunato’….😂😂😂😂😂😂😂

Iago Falque: il Toro lo ha mandato in B e ora dovrà decidere il suo futuro

Cairo: “I giocatori della Lazio ci dicevano ‘Andate in B’. Sono stato insultato tutto il tempo”