Serie A, Smalling ritorna a Roma. Vidal vicinissimo all'Inter

Roma, ritorna Smalling. L’inter ufficializza Kolarov e si prepara per Vidal.

di Giulia Abbate - 9 Settembre 2020

Il calciomercato di Serie A / L’Atalanta ufficializza Piccini, il Milan sceglie Tatarusanu come vice di Donnarumma. Bonaventura alla Fiorentina

Giornata di ufficialità, quella di oggi, in casa Roma che ha chiuso per Smalling, pronto a fare ritorno in Serie A. Dopo il prestito al Manchester United, infatti, i giocatore è pronto a vestire nuovamente la maglia giallorossa: per il difensore, le partite dovrebbero chiudere sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto per un totale di 12 milioni di euro. Intanto è emerso anche il nome di Aleksandr Kokorin, attaccante dello Spartak Mosca che potrebbe rivestire il ruolo di vice Dzeko andando a coprire il vuoto lasciato dalle cessioni di Kalinic e Schick. Ma quello che tiene altissima l’attenzione in casa Roma in queste ore è ovviamente l’infortunio di Zaniolo: i capitolini stanno cercando di capire se e come intervenire per tamponare un “addio”, seppur momentaneo, per nulla irrilevante.

Inter, dopo Kolarov si attende Vidal

Rilevantissima, invece, è la chiusura della trattativa tra l’Inter e Aleksandar Kolarov, diventato ufficialmente un nuovo giocatore neroazzurro: alla Roma andranno 2 milioni di euro (1,5 più 0,5 di bonus legati agli obiettivi). E per un giocatore che si prepara a vestire il neroazzurro, ce n’è un altro che dovrà ancora attendere. Si tratta ovviamente di Arturo Vidal che non ha ancora trovato l’accordo definito con il Barcellona circa la sua buonauscita. Resta comunque solo una questione di tempo: nell’arco di qualche giorno dovrebbe arrivare la fumata bianca anche su questo fronte.

Restando all’ombra della Madonnina, ma sponda Milan, oggi è la giornata di Tonali che è arrivato a Milano e si appresta ad ufficializzare il suo passaggio in rossonero. Il giocatore, ormai ex Brescia, firmerà un contratto che lo legherà al Diavolo per 5 anni a 2 milioni netti a stagione più bonus. Nel frattempo si continua a lavorare per Bakayoko ma la trattativa resta per ora in stallo tanto che il Milan ha cominciato a pensare ad un’eventuale alternativa individuata in Soumaré del Lille. Ufficiale, invece, l’arrivo di Ciprian Tatarusanu come vice di Gianluigi Donnarumma: il portiere rumeno sosterrà nella giornata di domani le visite mediche per mettere poi la firma sul suo nuovo contratto.

Serie A, le principali trattative di calciomercato

In casa Juventus, ferma la trattativa per Dzeko mentre quella per Suarez resta legata al problema del passaporto. Il Barcellona, intanto, avrebbe dato l’ok per la risoluzione del contratto: la trattativa resta dunque in piedi ma tutto dipende dalle tempistiche. Sullo sfondo, invece, si era palesata l’ombra di Cavani ma le richieste economiche sarebbero decisamente troppo elevate. Al Napoli, invece, il Cagliari avrebbe offerto il giovane mediano Nandez con l’obiettivo di portare in Sardegna Ounas che non rientrerebbe più nei piani di Gattuso.

Tornando nella Capitale, la Lazio ci riprova per Kumbulla anche se con il Verona non si è ancora riusciti a trovare una linea comune. I biancocelesti hanno infatti offerto 20 milioni più il cartellino di Andre Anderson mentre il Verona valuta il giocatore decisamente di più. In alternativa, si valutano il coreano Kim Min Jae e dei due giocatori in forza all’Ajax Alvarez e Martinez. La Sampdoria, invece, ha chiuso con la Dinamo Zagabria per Marin (prestito con diritto di riscatto a 10 milioni), il Genoa si prepara ad ufficializzare Czyborra in arrivo dall’Atalanta (5,5 milioni e prestito biennale con obbligo di riscatto). I bergamaschi, dal canto loro, hanno accolto oggi Piccini arrivato dal Valencia a titolo temporaneo con diritto di riscatto mentre l’Udinese ritrova Fernando Forestieri che dopo 9 anni tornerà a vestire il bianconero con un contratto biennale.