Calciomercato Torino / Singo piace al Milan che pensa a lui per il prossimo anno: intanto contro i rossoneri può partite titolare

Singo “contro” Vojvoda per un maglia da titolare contro il Milan. Sarà questo uno dei tempi caldi in vista della sfida contro i rossoneri per la quale Nicola, visti i tanti impegni ravvicinati (il Toro dovrà recuperare anche la partita contro la Lazio) potrebbe optare per un piccolo turnover. E in questo caso, nonostante le belle prove di Vojvoda nelle ultime uscite, potrebbe essere Singo a partire dal primo minuto, ritrovando la fascia che in un anno lo ha fatto diventare non solo uno dei giocatori principali nella formazione granata, ma anche uno degli uomini mercato per la sessione estiva. Lui, in realtà, di mercato non vuole nemmeno sentire parlare: in campo gioca e si allena a testa bassa, fuori vive quasi in sordina. Schivando le domande sul futuro o rispedendo al mittente ogni tentativo di strappargli qualche dichiarazione di troppo. Insomma, un professionista serio e navigato nonostante la giovane età e un’esperienza non certo pluriennale nel calcio dei grandi.

Il Milan sul terzino: al Grande Torino sarà l’osservato d’elité

Tanto basta, però, per far innamorare non solo i tifosi del Toro ma anche le avversarie. La crescita mostrata da Singo in questi mesi lo ha fatto diventare in fretta un osservato speciale per il mercato estivo, con diverse pretendenti che, facile ipotizzarlo, tenteranno di strappare un accordo con il Toro per portarsi a casa quello che potrebbe diventare (condizionale d’obbligo) uno dei migliori prospetti nel suo ruolo. Tra queste, neanche a dirlo, c’è proprio il Milan che questa sera se lo troverà di fronte da avversario. L’occasione per ammirarlo da vicino e perché no, provare magari a sondare il terreno almeno un minimo. Tentativo da cui i rossoneri, tuttavia, non potranno aspettarsi molto vista l’intenzione della società granata di non muovere un dito fino a salvezza raggiunta.

Senza contare che per strappare il sì del presidente Cairo, che si era già tutelato prolungando il contratto del giocatore fino al 2023 (con opzione per il 2024) a novembre serviranno soldi. E non pochi. Ma come detto, i discorsi che riguardano il futuro di Singo saranno da rimandare a salvezza ottenuta matematicamente: in caso di vittoria del Toro i rossoneri non dovranno attendere molto (se il Benevento esce sconfitto con contemporanea vittoria del Toro i granata saranno matematicamente salvi) per provare a intavolare un discorso con la società e il giocatore. Intanto, però, Singo pensa a “fare le cose bene al Torino, poi vedremo” e il Milan non è nient’altro che l’avversaria da battere.

Wilfried Singo of Torino FC lloks on during the Serie A football match between Torino FC and SSC Napoli. SSC Napoli won 2-0 over Torino FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-05-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Denis-Joe
Denis-Joe
5 mesi fa

Il Milan lo tiene d’occhio … 🤣🤣🤣

tore110
tore110
5 mesi fa

Piedacci grezzi e l’impressione che la grande progressione e forza fisica abbiano già lasciato il posto a social e che la testa abbia iniziato a montarsi … difatti lo stop . Sicuramente il COVID ha influito però ci sono segnali che non mi piacciono . Forza Singo comunque , tanto… Leggi il resto »

Troposfera Granata
Troposfera Granata
5 mesi fa

Che pensi ad arare la fascia stasera e magari ingrigliare anche un gol, come il suo meno appariscente collega. Il resto si vedrà, c’è tempo.

Aina retrocede col Fulham: il Toro rischia di perdere un tesoretto di 12,5 milioni

L’Elche vuole riscattare Boyé: addio a titolo definitivo vicino per l’attaccante