Calciomercato Torino / L’Atalanta è disposta a cedere Lammers in prestito secco. Il Verona, tra le rivali granata, pensa anche a Lasagna

Lammers sì, Lammers no. Il dilemma che gira attorno all’attaccante dell’Atalanta resta imponente. A crearlo, i fronti opposti assunti da società e allenatore. “Secondo me rimane all’Atalanta“, queste le parole di un Gasperini scocciato dal mercato e dalle voci che circondano il suo giocatore, nel mirino di diversi club tra i quali il Torino. I granata vogliono infatti trovare un attaccante da affiancare a Belotti, in modo da evitargli eccessivi ripiegamenti a caccia dei palloni, e il ‘no’ della Fiorentina per Kouamé li ha fatti virare sull’olandese in forza alla Dea. Il club bergamasco dal canto suo, vuole rispettare la volontà del numero 7, intenzionato a trovarsi una nuova meta per poter ritrovare la continuità che gli sta mancando con Gasperini.

L’Atalanta apre alla cessione: ma attenzione a Verona e Bologna

L’entourage di Lammers e la Dea stanno passando al vaglio tutte le offerte ricevute, cercandone una che soddisfi tutte le parti in ballo. Il vincolo riguarda la formula: i nerazzurri, che hanno speso ben nove milioni per l’olandese non vogliono andare oltre il prestito secco (come si raccontava nei giorni scorsi su queste pagine), poco favorevole alle richieste del Toro. Ad impensierire nel concreto i granata non è però una permanenza limitata di Lammers sotto la Mole, bensì la concorrenza.

Oltre al Bologna, aggiuntosi di recente sondando il terreno, c’è infatti il Verona di Juric – al nono posto in classifica e con solo quattro punti in meno dell’Atalanta -, che sta però corteggiando anche Kevin Lasagna. I gialloblu, che avevano aperto i colloqui già a inizio gennaio e che offrono una prospettiva migliore rispetto a quella offerta del Torino (in lotta per non retrocedere), assicurerebbero comunque la titolarità al classe ’97. Vagnati dovrà perciò essere più bravo di D’Amico e giocarsi al meglio le proprie carte.

Sam Lammers
Sam Lammers
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 16-01-2021


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68 (@toroxever)
10 mesi fa

Lammers, Kurtic e Semplici sembrerebbero proprio quei correttivi a costo prossimo allo zero che il presiniente spera possano portare alla salvezza senza intaccare il gruzzoletto delle proprietà con cui, speriamo, si decida a fare l’ultimo “sacco” del Toro prima di andarsene.

Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky) (@lewishenry)
10 mesi fa

Tranquilli, qualcuno arriverà…

IMG-20210116-WA0011.jpg
Trapano
Trapano (@claudio69)
10 mesi fa

😂😂👏🏻👏🏻

salacercipersempre
salacercipersempre (@salacercipersempre)
10 mesi fa

….di Zaza è certo meglio per controllo palla … come si muove rammenta un pò Serena….anche in volto….ma non ricordo aver visto suoi goal di testa….bisogna vedere se regge i contrasti e gli anticipi, se controlla e difende palla e se sa tornare…non malaccio sembra…..

UFFICIALE: Meité in prestito al Milan

D’Aversa su Kurtic: “Per me non è in uscita”