Calciomercato Torino, acquisti e cessioni: ecco quanto ha speso Cairo

Torino, nel mercato spesi 30 milioni (più Zaza): bilancio in attivo

di Francesco Vittonetto - 4 Settembre 2019

Calciomercato Torino / Il bilancio dei due mesi di trattative: dal mercato attivo di 4,5 milioni. Le spese per Zaza contabilizzate già nel 2018

Di movimenti non ce ne sono stati tanti, eppure il calciomercato del Torino immobile non lo è stato. Soprattutto negli ultimi – frenetici – giorni di trattative, i granata del presidente Urbano Cairo si sono assicurati le pedine che, da strategia, erano da inserire nell’organico di mister Mazzarri: dal terzino sinistro, Diego Laxalt, al portiere, lo svincolato Ujkani, per arrivare alla ciliegina, quel Simone Verdi inseguito per due mesi e acciuffato ad un respiro dalla conclusione delle ore 22. Ritornata la quiete, c’è spazio ora per far di conto. E delineare il bilancio dell’estate granata 2019.

Torino, le spese per i riscatti: da Djidji ad Ansaldi

I riscatti prima di tutto. Da lì è partito il mercato del Toro, dagli acquisti a titolo definitivo dei confermatissimi Ola Aina (10 milioni al Chelsea) e Koffi Djidji (3,5 milioni al Nantes). Senza dimenticare Cristian Ansaldi, per il quale nel corso della stagione era scattato l’obbligo di riscatto dall’Inter: altri 2 milioni, che si sommano agli altri 2 già spesi – e messi a bilancio – nel 2017.

Per Zaza, invece, tutto era già stato previsto nella contabilità del 2018: i 15,6 milioni complessivi (prestito e obbligo di riscatto) dell’operazione portata avanti con il Valencia figuravano già nei conti chiusi al 31 dicembre scorso.

Calciomercato, le cifre degli acquisti granata

Ci sono poi tutti gli altri. Ujkani è arrivato a titolo gratuito, ma non così Laxalt (500 mila euro di prestito oneroso, con riscatto a 11,5 che peserà, se esercitato, sul 2020) e Verdi, che per ora è costato 3 milioni, ma che tra un anno porterà i granata a sborsarne altri 20 più eventuali 2 di bonus. A livello di bilancio vanno poi considerati gli 11 milioni spesi per il contro-riscatto di Bonifazi, sebbene controbilanciati dai 10 incassati sulla carta dalla Spal che aveva fatto valere in un primo momento l’opzione a suo favore. Totale? 30 milioni.

Torino, gli incassi dalle uscite

Capitolo uscite, ora. Il Torino ha incassato dai vari riscatti 23,5 milioni, divisi tra i 6,5 per Ljajic, i 15 di Niang e i 2 per Avelar. A questi si aggiungono il milione arrivato dalla Cremonese per l’acquisto a titolo definitivo di Samuel Gustafson e i 10 per Bonifazi, di cui sopra, che portano il totale a 34,5 milioni di euro.

Il bilancio, dunque, risulta in attivo di 4,5 milioni. Un bottino da cui ripartire per affrontare le spese per i riscatti: l’investimento su Verdi infatti – oltre a quello possibile su Laxalt – porterà ad uscite ingenti da qui ad un anno.

più nuovi più vecchi
Notificami
ardi06
Utente
ardi06

Verdi sarà pagato nei prossimi quattro anni, non tutti l’anno prossimo, e menomale

ocirne
Utente
ocirne

Reda! e assumere un commercialista? Non si capisce un tubo.
Qui si rischiano i… collari

Denis-Joe
Utente
Denis-Joe

Non ho mica capito come fanno i conti i giornalisti. Le differenze fra valori di cartellini in entrata e in cessione sono una cosa, il bilancio è un’altra. Nel bilancio il prezzo pagato per un calciatore viene ammortizzato negli anni in cui il giocatore rimane nella rosa. Se io compro… Leggi il resto »

Granata_da_Legare
Utente
Granata_da_Legare

Hai ragione, ma è un discorso troppo di fino per gente che e “giornalista” perchè fa il copia e incolla dalle pagine dei giornali on-line.

rimbaud
Utente
rimbaud

Secondo me non è il caso di fare i raffinati. L’obiettivo chiaro dell’articolo è quello di fare il saldo di calciomercato della sessione corrente. È chiaro che il bilancio, ma anche i flussi di cassa sono altra cosa. Se proprio non avrei usato nell’articolo la parola il bilancio è in… Leggi il resto »

Denis-Joe
Utente
Denis-Joe

ma infatti, diciamo che è il cosiddetto conto della serva. Per vedere il valore di bilancio dei nostri giocatori basta andare sul sito ufficiale del Toro e in basso a destra cliccare su Bilanci. Il valore dei giocatori è riportato nello stato patrimoniale alla voce “diritti pluriennali alle prestazioni dei… Leggi il resto »

rimbaud
Utente
rimbaud

Che poi comunque anche il valore di bilancio è fuorviante, perché il valore di mercato di molti giocatori può essere superiore ad esempio sirigu preso a 0

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

Denis non è ne complicato ne semplice, ma i dati riportati nell’articolo sono sbagliati.