Calciomercato Torino / Non si molla Rafa Mir: in programma un incontro tra Vagnati e l’agente dell’attaccante

Ultimi giorni di mercato caldissimi in casa Toro. Se da un lato il club è totalmente sull’attenti per quanto riguarda il difensore, in attesa di aggiornamenti sulle condizioni di Buongiorno, dall’altro Vagnati & co non mollano Rafa Mir. Nonostante il buon ingresso di Pellegri nella sfida contro il Cagliari, il quale aveva anche segnato un gol poi annullato per fuorigioco, la società è ancora interessata all’attaccante spagnolo, e vuole lavorare in questi ultimi giorni con l’obiettivo di chiudere per lui. Il club ha già trovato un accordo di massima con il Siviglia basato su un prestito con diritto di riscatto (andrebbero limati i dettagli). Lo spagnolo, però, non è convinto di lasciare l’Andalusia a stagione inoltrata, e per questo motivo serviranno ulteriori incontri con il suo procuratore per incentivarlo a vestire la maglia granata. Per questo motivo, nelle prossime ore il direttore tecnico del Toro e il suo agente si incontreranno per chiarire la situazione e cercare di ottenere il sì da parte dello stesso calciatore.

I numeri di Rafa Mir

Nonostante in questa prima parte di stagione l’attaccante 26enne abbia segnato solamente due reti in Liga, nelle passate stagioni il bottino era più grosso. Nella stagione 2022/2023 sono arrivate 8 reti tra campionato, coppa spagnola e Champions League, a dimostrazione della sua esperienza anche in ambito internazionale. La stagione più prolifica con la maglia del Siviglia, invece, è quella 2021/2022, in cui ha messo a referto 13 reti in 47 presenze. Attaccante più di sacrificio che bomber di razza, Rafa Mir si trova a suo agio maggiormente in coppia, e sarebbe quindi perfetto per gli schemi di Ivan Juric. Nonostante ciò, serve uno sforzo importante da parte della dirigenza e in particolare di Davide Vagnati per convincerlo a muoversi in questa sessione di calciomercato, soprattutto negli ultimi giorni, per consegnare a Ivan Juric un’alternativa in più in attacco dopo che Demba Seck è stato ceduto in prestito al Frosinone e Nemanja Radonjic, nonostante la smentita di Urbano Cairo di qualche giorno fa, resti sul mercato in attesa di un’offerta ritenuta congrua.

Rafa Mir
Rafa Mir
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 29-01-2024


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Pippo70
Pippo70
1 mese fa

Visto che viene indicato come “attaccante più di sacrificio” forse potrà servire per dare il cambio a Sanabria 🤔

Sangueblu
1 mese fa

Si si, ennesima bufala…

andrepinga
andrepinga
1 mese fa

per me e’ una balla…non serve

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  andrepinga

anche secondo me
Solo se partiva Pellegri; ma è lo stesso Juruc che dice che darà maggiore minutaggio al giocatore

Ansia Buongiorno: il Toro pensa anche a Kumbulla

Calciomercato Torino, in tre per due posti: il punto sulle trattative in difesa