Vanja Milinkovic-Savic, dopo aver giocato le utime 3 partite di campionato, contro il Napoli lascerà il posto a Sirigu: con il Torino parlerà presto del rinnovo

Vanja Milinkovic-Savic, presente nelle ultime tre gare di campionato contro Udinese, Roma e Bologna, lunedì sera dovrà riaccomodassi in panchina. Infatti, dopo un periodo di indisponibilità, Salvatore Sirigu ieri pomeriggio è tornato a lavorare con i compagni cominciando a mettere anche lui nel mirino il difficile match contro il Napoli. Il portiere serbo ha avuto diverse occasioni per cercare di convincere il club granata a rinnovargli il contratto, sia sotto la gestione Giampaolo sia con Nicola, ma il club granata sembra non aver ancora preso una decisione sul futuro di Milinkovic. Anche perché la priorità per il Toro è quello di raggiungere il prima possibile l’obiettivo salvezza cercando di raccogliere i punti ovunque, anche perché la fine del campionato ormai non è più tanto lontana.

Milinkovic-Savic svincolato libererebbe un posto da extracomunitario

Se il Torino decidesse di non rinnovare il contratto di Milinkovic-Savic, si ritroverebbe libero uno slot da extracomunitario. Infatti il numero 32 granata, pur essendo nato a Ourense in Spagna, non ha un passaporto comunitario quindi se i granata a fine stagione decideranno di svincolare il portiere serbo si ritroverebbero un posto da extracomunitario libero. I granata a termine stagione valuteranno il futuro per il portiere serbo che potrebbe lasciare i granata dopo essere arrivato in granata il 1 luglio 2017 dal Lechia Danzica essere stato mandato in prestito alla Spal, all’Ascoli e poi allo Standard Liegi e dopo aver fatto ritorno a Torino dove, a inizio stagione, era stato scelto da Giampaolo come vice Sirigu. Milinkovic-Savic in questa stagione fino ad oggi ha giocato 8 partite, cercando di convincere il Toro a prolungargli il contratto, in scadenza a giugno 2021. Ma il futuro è ancora in discussione.

Che errore contro il Bologna

Nell’ultima partita dei granata allo stadio Dall’Ara contro il Bologna, match terminato 1-1, Milinkovic-Savic ha commesso un grave errore. Infatti è lui il principale colpevole del gol segnato da Barrow, che aveva momentaneamente portato in vantaggio la squadra allenata da Mihajlovic. In quell’occasione la palla è passata sotto le gambe del numero 32 granata nonostante il tiro fosse partito da lontano. Poi il portiere granata ha cercato di rimediare successivamente con due buone uscite ma quello sbaglio è stato determinante ai fini del risultato e la società granata potrebbe tenerne conto quando dovrà decidere il suo futuro. Per il momento è più importante il mantenimento della categoria passando dal match contro il Napoli.

Vanja Milinkovic-Savic
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 24-04-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
19 giorni fa

l’idea dell’acquisto continuo a giudicarla giusta. nel senso che il Toro deve creare un gruppo di scouts e di osservtori e scandagliare Italia, Europa e mondo alla ricerca dei talenti ancora non stracari. Da valorizzare Questo era il titolare della sua U21, aveva fisico e poteva avere i crismi del… Leggi il resto »

oldbull
oldbull
20 giorni fa

per carità il Padelli serbo…..

tore110
20 giorni fa

Deve battere le punizioni dal limite !!!

Ansaldi, dopo il Napoli può scattare il rinnovo automatico

Singo, le big lo seguono ma lui non ha fretta: e il Toro lo ha blindato a novembre