Calciomercato Torino / Le parole del giocatore prima del Napoli, le riflessioni di Cairo e Vagnati: quale futuro per Singo?

“Io sono tranquillo, devo fare le cose bene al Torino, poi vedremo”. Parola di Wilfried Singo, che sul suo futuro nel Toro non ha dato certezze, ma ha dimostrato di non avere la fretta di andare altrove. L’esterno granata, prima della sfida contro il Napoli, ha risposto da veterano a chi lo sollecitava sulle voci di calciomercato che lo dipingono – a ragione – come uno dei profili finiti nel taccuino di numerosi club di fascia alta. Due su tutti: il Milan e la Juventus, ma non solo. Nessuna parola fuori posto né una dichiarazione di amore eterno al club che lo pescò dal Denguelé d’Odienne per 150 mila euro, soltanto una risposta diplomatica.

Il bivio davanti a Singo e al Torino

Sul futuro, però, occorre che il club e il calciatore si confrontino. E succederà solo a salvezza acquisita – se accadrà sarà verso la fine di maggio. A quel punto il presidente Cairo farà il punto con Singo e il suo agente (che è lo stesso di Nkoulou) e assieme si prenderà una decisione. Due, le strade: mettersi in ascolto di eventuali offerte nella sessione estiva o rimandare il tutto al 2022, così dando modo al ragazzo di fare almeno un’altra stagione sotto la Mole.

Cairo ha cercato di blindarlo già a novembre

E’ bene sottolineare che il Toro ha già fatto un passo importante a novembre: complice l’avvio di stagione sorprendente, era iniziata (e in seguito andata a buon fine) la trattativa per il rinnovo di contratto e l’adeguamento di stipendio. Ora Singo ha un accordo fino al 2023 con opzione fino al 2024. Una discreta sicurezza, per la società granata, la quale è però consapevole dell’interesse di cui il classe 2000 gode sul mercato italiano ed estero. E’ esploso, nel campionato ancora in corso: 18 volte titolare, un gol e tre assist. Secondo il CIES oggi vale tra i 7 e i 10 milioni di euro. Anche questo, è un fattore che Cairo sta prendendo in considerazione: negli ultimi tre bilanci – tutti in rosso – è mancato un cospicuo apporto dalle plusvalenze. Ragionerà anche su questo, il presidente, avvicinandosi all’estate.

Wilfried Singo
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 28-04-2021


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
13 giorni fa

Talento da sgrezzare, del resto è giovane e fino ad un anno e mezzo fa era un difensore centrale. Le premesse però sono buonissime.

natali giancarlo
natali giancarlo
14 giorni fa

Direi che gli eterni amori nella vita ed ancor più in questo calcio business sono per lo più retaggio d’altri tempi.Per Singo,ma non solo per Lui,ritengo che l’esito della ns. stagione sarà dirimente per il Suo futuro prossimo.Certo i danè sono danè e Cairo su questo versante è particolarmente sensibile,quindi…

odix77
odix77
14 giorni fa

è talmente sensibile che sono 2-3 anni che non vende nessun pezzo “pregiato”… un anno li ha tenuti lui a forza, l’anno dopo si erano svalutati talmente tanto che erano invendibili + mercato covid..ora considerando chew i nostri bilanci fanno acqua come quelli di tutti venderà per forza di cose….… Leggi il resto »

natali giancarlo
natali giancarlo
13 giorni fa
Reply to  odix77

Ciao odix77.In merito alla “sensibilità” di Cairo, a mio parere e potrei quindi sbagliare, se negli ultimi 2\3 anni non ha venduto pezzi pregiati il motivo è stato più prosaico…nessuno ha soddisfatto le Sue richieste:così è stato per NK,Izzo, Belotti ed altri…è rimasto con il cerino in mano.D’altra parte chi… Leggi il resto »

odix77
odix77
13 giorni fa

concordo sulla resa dei conti e anche che dovrebbe mollare ma non lo farà… sul mercato invece non concordo.. sono anni che non fa vendite massicce… da quando si è stabilizzato… soprattutto l’anno della coppa ha tenuto tutti anche di forza (vedi nkoulu) e preso verdi (va beh sappiamo che… Leggi il resto »

Troposfera Granata
Troposfera Granata
14 giorni fa

Giocatore esplosivo, ma da sgrezzare alla grande. Corre corre, ma poi non sa cosa fare e sbaglia spesso il cross o il passaggio. Secondo me è molto più efficace Vojvoda, meno appariscente, meno brillante, ma concreto e attento, che gioca con e per la squadra. In ogni caso non cederei… Leggi il resto »

odix77
odix77
14 giorni fa

concordo al 100% _ salta l’uomo ma sempre a testa bassa e puntualmente ora di liberarsi della palla sbaglia quasi sempre

Milinkovic-Savic, in ballo il rinnovo: con l’addio il Toro libererebbe un posto da extracomunitario

Izzo da epurato a intoccabile: ma il futuro al Toro è un’incognita