Nuovi contatti tra il Torino, il Crotone e l’entourage di Messias per provare a sorpassare la concorrenza e aggiudicarsi l’attaccante rossoblù

L’inizio della sessione di calciomercato estiva si sta avvicinando e le squadre sono già al lavoro. Il Torino si sta muovendo per cercare di strappare Messias al Crotone. La società granata nella giornata ieri ha proseguito sulla pista che porta all’attaccante brasiliano. Ieri infatti ci sono stati nuovi contatti tra il Toro, la dirigenza del Crotone e l’entourage del giocatore. L’attaccante classe ‘91 è un profilo molto gradito a Ivan Juric che in questi giorni ha iniziato la sua avventura come tecnico del Toro dopo due ottime stagioni alla guida dell’Hellas Verona, dove ha ottenuto un nono e un decimo posto. Il ds Vagnati proverà in tutti i modi a strappare Messias al Crotone. Il giocatore ha da poco chiuso la sua prima stagione in serie A dove ha collezionato 9 gol e 4 assist così da attirare su di sè gli occhi di diverse squadre.

Messias, c’è tanta concorrenza

Il club granata dovrà stare molto attento alla concorrenza sia italiana che estera per aggiudicarsi Messias. Il ds della società calabrese Beppe Ursino ha dichiarato che ci sarebbero 7 club su Messias. A fare la differenza nella trattativa per strappare il sí del giocatore potrebbe essere il progetto tecnico, come per esempio il nuovo corso che verrà preso con l’arrivo del tecnico croato. A influenzare la scelta del giocatore rossoblù, se dovesse scegliere di approdare al Toro, potrebbe essere il fatto che per lui sarebbe un ritorno a casa. Infatti, il brasiliano ha già vissuto a Torino nel quartiere popolare Barriera di Milano. Ha lavorato come fattorino e ha giocato prima a livello amatoriale per poi approdare nei dilettanti. Tutti fattori che dovranno essere tenuti in conto. Intanto il Toro continua a mantenere calda la pista che porta a Messias.

Junior Messias, Crotone
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 04-06-2021


21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
AT72
AT72
18 giorni fa

Io spero che questo Messias sia pura fantasia…. 30 anni e 2 da professionista… A questo punto mi tengo Verdi sperando che Juric lo svegli.

MarcToro
MarcToro
18 giorni fa

Adesso che tutti lo vogliono e magari nessuno se lo piglia per adesso ci può stare ( qualcuno lo prende sicuro 😂)! Però quest anno ha fatto una buona stagione sicuramente non da fare un asta per sto tizio…però se arriva a me nn dispiace almeno vedendolo giocare ….

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
18 giorni fa

Premesso che come sempre nel mercato credo solo a cose fatte e non alle voci, ritengo in generale una follia entrare in un’ipotetica asta per un trentenne. Questo è il modo di pensare alla Cairo e di Cairo. Cioè è uella sbagliata. Quella che sempre ci ha fatto sprofondare nella… Leggi il resto »

gianlu68
gianlu68
18 giorni fa

Esatto! Gli investimenti vanno fatti per gli under 21.
I giocatori di moda, magari che hanno fatto una sola stagione buona, sono un rischio che non possiamo permetterci!

Lyanco, il Bologna accelera: accordo vicino con il Torino

Sarri vicino alla Lazio, la Samp vuole Dionisi: il punto sulle panchine ancora da definire