Calciomercato Torino / Trattativa avviata per Alfred Duncan, ma il club veneto prova a superare i granata. Come per Kouamé

Quattro presenze, 251 minuti fin qui disputati con la maglia della Fiorentina e tante, troppe panchine per Alfred Duncan in questo inizio di campionato. Troppo poco per non farsi venire la voglia di andare a cercare spazio altrove. Tanto che ai blocchi di partenza del mercato di gennaio, proprio il centrocampista viola potrebbe diventare uno dei nomi caldi anche per il Toro che proprio con la società di Rocco Commisso ha iniziato a prendere contatti sempre più stretti. Trattativa avviata, sì, ma che ancora è nelle sue prime fasi: Cairo e Vagnati dovranno lavorare parecchio nei prossimi giorni per regalare finalmente a Giampaolo il centrocampista, anche perché sulle tracce dell’ex Sassuolo c’è anche il Verona, che sta tentando un sorpasso ai granata, come per Christian Kouamé.

Calciomercato Torino: con la Fiorentina si parla anche di Kouamé

Legata alla trattativa per Duncan, come vi abbiamo raccontato, c’è infatti proprio quella per l’attaccante ivoriano, che dovrebbe rappresentare il vero grande investimento del presidente Urbano Cairo in questa sessione di mercato (la proposta che la società granata è pronta a formulare è di un prestito con obbligo di riscatto a 16 milioni di euro). Cifre diverse invece per quel che riguarda il centrocampista: l’idea è quella di riuscire ad arrivare al giocatore sempre in prestito, magari con un diritto di riscatto, anche se la Fiorentina preferirebbe la cessione a titolo definitivo del ghanese, che non rientra nei piani di Cesare Prandelli.

Calciomercato, Torino su Duncan: la formula dell’operazione

Non è però da escludere a priori che, come Kouamé, anche per Duncan si possa imbastire una trattativa per il trasferimento al Torino in prestito con obbligo di riscatto, se non addirittura a titolo definitivo, inserendo magari nella trattativa con la Fiorentina qualche contropartita tecnica. Magari proprio quel Simone Zaza che è in uscita, anche se non è la prima scelta dei viola per rinforzare l’attacco. Ora toccherà a Vagnati muovere le pedine giuste.

Alfred Duncan e Sasa Lukic in Fiorentina-Torino 2-0, Serie A 2019/2020
Alfred Duncan e Sasa Lukic in Fiorentina-Torino 2-0, Serie A 2019/2020
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-01-2021


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06 (@ardi06)
10 mesi fa

Siamo al ridicolo, poi dopo le parole di cairo siamo pure alla tragedia

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
10 mesi fa

Duncan no dai! Già linetty non ha spostato nulla, ci manca un altro mestierante Chi poteva davvero spostare qualcosa era Meitè. Piedi e fisico da TOP! Ma questo è n’altro che appena piu a nord ha una testa quadrata che non gli permette di rendere quel che potrebbe. Un Gazzi… Leggi il resto »

ToroTo
ToroTo (@toroto)
10 mesi fa

Oggi dovremmo prendere De Paul e Nandez, per mettere a posto questa squadra. Certo, bisognerebbe avere una società capace a vendere e comprare i giocatori, per operazioni del genere.

gpt71
gpt71 (@gpt71)
10 mesi fa
Reply to  ToroTo

Basterebbe anche meno…

Zaza-Torino ai titoli di coda: l’esclusione è un segnale di mercato

Serie A, Laxalt rifiuta l’Al-Hilal per restare al Celtic. Schone rescinde col Genoa