Simunovic: Torino, ti ricordi? Ora lascerà il Celtic a parametro zero

Toro, ricordi Simunovic? Sfiorò i granata, ora lascerà il Celtic a parametro zero

di Francesco Vittonetto - 7 Giugno 2020

Nell’agosto 2016 fece le visite a Torino, poi saltò l’accordo tra i granata e il Celtic: ora Jozo Simunovic lascerà gli scozzesi a zero

E’ il 30 agosto 2016. A Torino, un po’ a sorpresa, sbarca un ragazzone croato di 22 anni. Si chiama Jozo Simunovic, di mestiere fa il difensore centrale e di lui in patria si dice un gran bene. Il suo fisico, in quei mesi, sta tentando di reagire a un brutto infortunio ai legamenti del ginocchio. E’ alle spalle, sì, ma non del tutto. Arriva per le visite mediche. Il ds granata Petrachi ha strappato un accordo con il club proprietario del cartellino, il Celtic: 4 milioni per un trasferimento a titolo definitivo. Jozo, nell’afa della città, si reca alla clinica Fornaca per alcuni approfondimenti clinici, proprio mentre tutto il circo mediatico è concentrato su Joe Hart. Nel capoluogo piemontese, quel giorno, c’è anche il portierone della nazionale inglese, pronto a firmare.

Simunovic e quel giorno di agosto: il Torino si tirò indietro

Le ore passano. Dalla Fornaca tutto tace, il Torino gioisce per Hart ma non si espone su Simunovic. 31 agosto, patatrac: tutto salta. “Visite non passate”, si dice subito. La verità è più complessa. Perché sul fisico di Simunovic ci sono effettivamente dei dubbi e così Petrachi tenta di cambiare le carte in tavola: non più titolo definitivo, ma prestito con diritto di riscatto. Niet, dal Celtic arriva un irato rifiuto. E Jozo riparte, scuro in volto.

E oggi? Il Celtic lo lascerà andare via a zero

Quattro anni dopo, quasi. Simunovic è ancora al Celtic ma vi resterà per poco. E’ di pochi giorni fa la notizia che il club scozzese ha scelto di non rinnovargli il contratto – ha deciso di non esercitare l’opzione di rinnovo annuale, per la precisione -, e così il centrale saluterà in estate a parametro zero.

Negli ultimi due anni ha combattuto ancora con le maledette ginocchia. Ha perso numerose partite, rimanendo ai box. E ora scopre l’incertezza: dove andare? Tra qualche mese arriveranno novità. La speranza è che abbia più fortuna di quella con la quale giunse a Torino, il 30 agosto 2016.

Jozo Simunovic
Jozo Simunovic
0 0 vote
Article Rating

10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
1 mese fa

OT : mi attengo alle raccomandazioni direttamente ricevute dalla Crocifisso: lasciar perdere e non accettare le provocazioni, per il bene del “ giornale on line “.
Scrivo quindi i miei commenti, piacciano o meno resto nel mio.

granataenientepiu
granataenientepiu
1 mese fa

😂😂 se esce la vera anima faziosa degli zerotreini seriali ovviamente chissà perché esce anche L anima dei lexxaxulo seriali a 0,50€ a post. Sarà la legge del contrappasso chissà….

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
1 mese fa

OT. non interessa

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
1 mese fa

e’ in questi articoli che esce l’anima prettamente faziosa e cieca degli 0.3ini odiatori seriali i fatti: viene preso un giovane interessante, gli si fanno fare gli esami di routine, non li passa. io ho ancora memoria (son passati pochi anni dopo tutto) di moli commenti di allora. braccino, tutte… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
1 mese fa

nel caso specifico, giusto rilevare dunque come si sia operato bene. molto bene.

critiche a presidente, petrachi e altri ce ne possono essere tante altre. si sia obbiettivi e si vada a colpire nel giusto.
(non impareranno mai)