Calciomercato Torino / Non solo Gunter, dell’Hellas piace anche Pawel Dawidowicz: un altro centrale nel mirino di Juric

Non è un mistero: Ivan Juric ha chiesto al Torino di puntare, almeno in difesa, su un calciatore che già conosca i suoi dettami, che possa così dare sicurezza a un reparto orfano di Nkoulou e fare da guida ai compagni già durante i primi giorni del ritiro. Cairo e Vagnati hanno bussato alla porta dell’Hellas Verona cercando Koray Gunter, ma non solo. Nel mirino dei vertici granata è finito pure Pawel Dawidowicz. E’ un centrale di nazionalità polacca, classe 1995, che ha fatto parte della (non fortunata) spedizione della Nazionale di Paulo Sousa agli Europei 2021.

Quel rinnovo che ha alzato il prezzo

Il Torino ha effettuato, per ora, solo un sondaggio. Ovvero un contatto informale per valutare costi e fattibilità dell’operazione. Dawidowicz è stato titolare in ventidue partite dell’ultima Serie A, con Juric in panchina. Fino a maggio aveva un contratto in scadenza nel 2022, che avrebbe messo in una posizione di favore gli eventuali acquirenti. Per tutelarsi, il club di patron Setti glielo ha rinnovato fino al 2024 con opzione per un altro anno. Tradotto: chiunque vorrà arrivare ad un accordo per Dawidowicz dovrà arrivare con un’offerta convincente dal punto di vista economico. Anche per questo motivo, al momento, la pista è poco battuta dal Toro, sebbene esista un interesse.

Pawel Dawidowicz e Zlatan Ibrahimovic
Pawel Dawidowicz e Zlatan Ibrahimovic
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 24-06-2021


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
4 mesi fa

Loro scrutano mettono nel mirino tastano il terreno indagano approcciano e alla fine pesca a strascico della rumenta

fringomax
fringomax
4 mesi fa

altissimi profili, non c’è che dire (vabbè non è che con quel tipo che ci ritroviamo a capo della baracca potessimo immaginare in qualcosa di meglio)

thethaiman
thethaiman
4 mesi fa

Se gioca come il primo tempo contro di noi dove ha fatto 10 falli su Belotti con ammonizione ed espulsione poi non comminata (infatti alla ripresa delle ostilità Juric ha pensato bene di lasciarlo negli spogliatoi) siamo a posto. Siamo tornati indietro nel tempo, a livelli dei primi 2 anni… Leggi il resto »

Messias, il Crotone frena: “Prima di vendere faremo degli acquisti”

Berisha conferma il “vizio” di Cairo: per i portieri solo investimenti low cost