Calciomercato / Valdifiori e il Torino ai saluti, ma la Spal prende ancora tempo. Asse sempre caldo, ma la chiusura potrebbe non arrivare adesso

Sembrava tutto fatto, e in effetti lo è, ma per Valdifiori alla Spal non è ancora arrivato il momento delle firme. E a meno di particolari scossoni che potrebbe dare l’agente del giocatore nelle prossime ore (soprattutto ai biancoazzurri), potrebbe non arrivare nemmeno domani o dopodomani. Perché? Perché, a sorpresa, dopo aver trovato l’accordo su tutto, la Spal ha deciso di fermare un momento la trattativa e prendere tempo, riflettere. Su cosa? Non tanto sulla bontà dell’operazione, di cui è convinta, quanto sull’opportunità di arrivare ora, con un nodo enorme ancora da sciogliere legato al suo centrocampo, vale a dire quello di Viviani.

Calciomercato: Valdifiori-Spal, firme rimandate

Il centrocampista è stato riscattato da Verona, ma come Grassi, tornato a Napoli, è sul mercato per cercare di monetizzare il più possibile. Dopo averlo pagato 3,5 milioni, l’idea della Spal è quella di riuscire a venderlo a circa 4,5 milioni di euro, per realizzare una plusvalenza nuovamente spendibile in questa fase di calciomercato. Valdifiori, il cui arrivo dal Torino dovrebbe costare proprio intorno al milione di euro, è per ora messo in stand-by, proprio perché la Spal vuole prima capire se riuscirà, a cedere Viviani o se, invece, provare ancora ad abbassare qualche situazione economica per arrivare al centrocampista del Torino.

Valdifiori-Torino: c’è attesa per l’incontro con la Spal

Il tutto, però, è stato fatto e pensato senza tenere conto appunto della controparte, cioè Valdifiori e il Torino. Per entrambi, la trattativa con la Spal è a buon punto, ed entrambi sono pronti a firmare tutti i documenti del caso. Per questo motivo, una possibile forzatura da parte di agente insieme con la dirigenza granata potrebbe permettere di sbloccare del tutto il discorso. Irritazione, per ora, non se ne percepisce: Valdifiori, intanto, si prepara sia per trasferirsi di corsa alla Spal, sia per farsi trovare pronto al Filadelfia per il ritiro del 6 luglio. Dipenderà molto da queste ore, ma la firma potrebbe slittare. Ancora.


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
3 anni fa

Chiaro, stanno preparando la serra. Noi aspettiamo, ma non ci pigliate x il chiulo: avete detto che siete interessati e ora ve lo prendete….al massimo giratelo a Mimmo, lui ha la serra indicata.

10genà
10genà
3 anni fa

una volta sistemato ‘sto pacco formato famiglia partirà il mercato dell’EuroToro

Niang apre alla cessione: “Pronto a una nuova sfida. In Francia? È possibile”

Dal Brasile: “Santos-Torino, ok per Verissimo. Ora manca solo l’ultimo accordo”