Calciomercato Torino / Simone Verdi considera del tutto chiusa la sua esperienza in granata: ora spera di essere riscattato dal Verona

Nelle ultime ore della sessione estiva di calciomercato, Simone Verdi è diventato ufficialmente un giocatore del Verona: il trequartista si è trasferito in prestito al club veneto ma il suo obiettivo è quello di restare a lungo in gialloblù. “Obiettivi? Sono legati a quelli del club. Che sono la salvezza e poi togliersi qualche altra soddisfazione. Voglio contribuire, fare bene per raggiungere il mio obiettivo: farmi comprare” ha spiegato il trequartista in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport. “Le due cose sono legate” ha poi aggiunto Verdi. Infatti, in caso di salvezza scatterà la clausola dell’obbligo di riscatto del cartellino da parte del Verona. Dall’eventuale cessione a titolo definitivo di Verdi il Torino incasserà circa 5 milioni di euro.

Simone Verdi
Simone Verdi
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 28-09-2022


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
davidone5
davidone5
2 mesi fa

Qualsiasi squadra ad eccezione della nostra va bene, fatti comprare da chi vuoi ma non tornare più.

ToroRiverforever
ToroRiverforever
2 mesi fa

Anche il nostro, ma pur gratis eh, succede mica niente….

ardi06
ardi06
2 mesi fa

Stavo per scriverlo, ma ci hai pensato tu 😁

ToroRiverforever
ToroRiverforever
2 mesi fa
Reply to  ardi06

Si penso sia un’idea comune….non penso d’aver inventato nulla

mavafancairo
mavafancairo
2 mesi fa

un sentito ringraziamento a lui, a Mazzarri, ma soprattutto alla gran TDC che ci ha permesso di usufruire delle prestazioni di questi fenomeni, a cui non possiamo non aggiungere in tempi recenti l’indimenticabile Zazzà, riconoscendo agli stessi, direi bene, delle appropriate cifre di acquisto e degli adeguatissimi compensi

ale_maroon79
ale_maroon79
2 mesi fa
Reply to  mavafancairo

Guarda, Zaza per quanto pessimo ed inutilmente costoso, qualche partita decente l’ha anche messa a referto.
Verdi è stato una calamità tecnica ed economica dal primo all’ultimo giorno. Ricordo che Nicola per la disperazione tentò addirittura di trasformarlo in mediano.
Un fallimento a 360 gradi.

Sunnapunna
Sunnapunna
2 mesi fa
Reply to  ale_maroon79

Zaza partite decenti?
Non scherziamo…
Non ce’ nulla Di salvabile

davidone5
davidone5
2 mesi fa
Reply to  Sunnapunna

Partite decenti quasi nessuna ma qualche goal importante lo ha fatto.

davidone5
davidone5
2 mesi fa
Reply to  ale_maroon79

L’anno di Nicola se avessimo fatto giocare sempre Bonazzoli al posto di zaza avremmo sofferto molto meno, Bonazzoli in campo è un giocatore utile che segna, verdi e zaza erano due giocatori in più per l’avversario.

Praet ha ancora il Toro in testa: sui social segnali granata

Dalla Spagna: “Il Barcellona vuole Singo”