Calciomercato Torino / Il tecnico spiega: “Hanno fatto un’ottima stagione entrambi, il prossimo anno possono fare ancora meglio”

Sono pochissimi, o forse non ce ne sono, coloro che lascerebbero partita Nikola Vlasic e Aleksey Miranchuk a cuor leggero. E tra questi non c’è di certo Ivan Juric. Il tecnico nella conferenza stampa della vigilia di Spezia-Torino è stato chiaro: è contento del rendimento avuto quest’anno dai due trequartisti (nonostante il calo avuto dal croato dopo il Mondiale) e vorrebbe che venissero entrambi riscattati perché convinto che il prossimo anno potrebbero dare ancora di più alla causa granata.

Calciomercato Torino: Juric vuole i riscatti di Vlasic e Miranchuk

Juric lo ha detto a chiare lettere: “Vlasic e Miranchuk non sono sotto esame, siamo molto soddisfatti dell’anno che hanno fatto, di come hanno giocato, di come si sono comportanti. Hanno fatto un’ottima stagione entrambi e in prospettiva possono fare ancora meglio il prossimo anno”. Il dt Davide Vagnati ha già avviato i contatti con West Ham e Atalanta per cercare di capire se ci possano essere margini di trattativa per i riscatti e acquistare i due fantasisti a cifre inferiori rispetto a quelle concordate in estate: l’obiettivo è riuscire a trovare un accordo e accontentare così Juric.

Urbano Cairo e Nikola Vlasic
Urbano Cairo e Nikola Vlasic
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 26-05-2023


36 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
1 anno fa

In generale i due non hanno avuto un rendimento da giustificare 30 milioni. Vlasic ha l’attenuante mondiale ma Miranchuk no. Troppo pochi i gol fatti.

granatadellabassa
1 anno fa

Tornando ai due, ho qualche dubbio su Miranchuk. Su Vlasic punterei ad occhi chiusi.

granatadellabassa
1 anno fa

Ovvio che il voglia entrambi. La continuità “didattica” è importante. Ricordo il primo Cairo che era un continuo usare prestiti secchi, cambiare ds e allenatori… poi arrivò Ventura e gli spiego quattro concetti base…

Gravillon è sparito dai radar: così il riscatto si allontana

Torino, UFFICIALE il rinnovo di Karamoh fino al 2025