Calciomercato Torino, Zaza futuro in dubbio, Sassuolo alla finestra

Zaza, il futuro è ancora tutto da scrivere

di Veronica Guariso - 26 Giugno 2019

Calciomercato Torino / Zaza, dopo una stagione deludente resta in dubbio per il prossimo anno in granata: il Sassuolo resta vigile sull’attaccante

Tra coloro che hanno deluso le aspettative spicca il nome di Simone Zaza, poco produttivo in attacco nella stagione in cui avrebbe dovuto fare la differenza. La sua permanenza al Toro resta ad oggi ancora in forte dubbio, con i granata che si stanno guardando intorno per trovare alternative valide al numero undici granata. L’obbligo di riscatto non lo grazia dalla possibilità di lasciare il Toro, quest’ultimo nel frattempo a caccia anche di rinforzi in attacco. Con il mercato che incombe, Zaza è sicuramente uno dei nomi che il Toro può mettere sul piatto in sede di trattativa. C’è infatti chi si è già interessato al profilo di Zaza: si tratta del Sassuolo, squadra in cui già la punta ha militato.

Zaza costa 14 milioni: il Torino mette in guardia il Sassuolo

Nessuno è incedibile, nemmeno Simone Zaza, tra i meno proficui nel corso della stagione appena conclusasi. In particolare ci sarebbe il Sassuolo interessato al giocatore, che ha già militato in neroverde dal 2013 al 2015, prima di approdare alla Juventus.

Era stato uno dei periodi più floridi della sua carriera, con 64 presenze e 20 gol. Da lì è infatti arrivato il salto di qualità. Ora però il Sassuolo dovrebbe prima cedere Babacar ed avere a disposizione 14 milioni, prezzo fissato dal Torino per il proprio attaccante. Ci sarebbe inoltre anche Simeone nel mirino dei neroverdi, che con Zaza vedono aprirsi però più chance.

Cutrone e Petagna i principali candidati a prendere il posto di Zaza

Zaza in partenza anche e soprattutto se il Toro andrà a ritoccare l’attacco con nuovi acquisti. Tra i principali obbiettivi figurano infatti Cutrone e Petagna, che piacciono entrambi a Mazzarri. Per l’attacco resta in corsa anche Simone Verdi, giocatore del Napoli ma dal passato granata, che i partenopei vogliono trattenere.

Tutti e tre i nomi in questione hanno svolto una stagione sopra le righe ed hanno attirato l’attenzione di diverse pretendenti, tra le quali anche il Toro.

più nuovi più vecchi
Notificami
tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

zaza è un sopravalitatu, in generale. è diventato “qualcuno” solo perchè ha maramaldeggiato con le blatte, con comportamenti arroganti e con quel gol al napoli. Faccio un paragone……Bruno Peres venduto ad una cifra imbarazzante solo perchè salito alle cronahce per quel gol a buffone

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Per quel gol a buffone avrei pagato di tasca mia cartellino e ingaggio. Ad averli avuti…
Superai ogni limite della voce.
Ciao Tarzan

tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

CIao Gian, tutto vero ma concordi con me che, alla resa dei conti, Bruno (che è anche il mio nome vero) non era quel fenomeno che tutti speravamo fosse.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Purtroppo si, ma qui aprirei un discorso più ampio. Io credo che i giocatori rappresentino circa l’ottanta per cento del valore di una squadra, l’allenatore generalmente il 20, in positivo così come in negativo. Questo significa, per me, che il migliore tra i mister dà, al massimo, 1/5 del valore… Leggi il resto »

10genà
Utente
10genà

e allora scriviamolo, questo futuro! In un’altra pagina di un altro libro, possibilmente.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Il passato in bianco, il futuro da scrivere.
L’importante è usare carta da culö da poco.