I ragazzi di Coppitelli, dopo la sfortunata sconfitta rimediata con la Roma, sono pronti a riscattarsi con il Cagliari

Continua la caccia ai punti salvezza della Primavera del Torino, ancora nella zona calda della classifica, penultimi insieme alla Lazio (le ultime due retrocederanno, la terzultima invece avrà la possibilità di disputare i playout). I ragazzi di Coppitelli, reduci da una sfortunata sconfitta rimediata contro la Roma nonostante una prova di carattere, hanno messo ora nel mirino il Cagliari allenato da Alessandro Agostini, e che li affronterà tra le mura amiche domani alle 15.00. I rossoblu arrivano da una vittoria contro l’Ascoli per 1-0, grazie alla rete di Contini su rigore. Con una posizione di classifica ed obiettivi diversi rispetto a quelli dei granata, proveranno a replicare. Dal canto loro però, i ragazzi di Coppitelli non possono più disseminare punti e proveranno a smettere di farlo per tentare di mantenere la categoria.

Toro, contro i sardi serve il carattere messo in campo con la Roma

Una doppia rimonta in inferiorità numerica vanificata grazie ad una rete di Tall a meno di dieci secondi per il Toro di Coppitelli contro la Roma. Non c’è però tempo per pensare a quel che è stato se non per correggere i famosi dettagli di cui il tecnico parla spesso e che fino ad ora sono costati parecchio ai granata. Contro il Cagliari si prospetta un’occasione ghiotta da non sprecare. Le quattro posizioni di classifica che separano i due club ed i nove punti di distanza possono infatti essere annullati dal carattere, imperativo fondamentale nelle ultime sfide a cui ha preso parte il Toro Primavera.

Toro, Lovaglio sfida anche il Cagliari

L’impronta di Coppitelli ha fino ad ora fatto la differenza, ed ha permesso ai suoi di tornare alla vittoria contro Ascoli ed Inter. Ora è tempo di replicare e per farlo sarà necessario il massimo impegno da parte di tutti. Primo fra tutti Karamoko, che nella prima parte di stagione ha fatto la differenza, fermandosi poi a causa di una lunga squalifica. Anche Lovaglio, sbloccatosi contro i neroazzurri, sta dando continuità alle prestazione, così come i 2003 che tanto piacciono al tecnico granata. Con la Lazio a pari punti e la Fiorentina a soli cinque di distanza e che sfiderà il Toro tra due giornate, i granata devono fare tesoro di ogni occasione che si pone loro davanti a cominciare quindi dai sardi.

Jean Freddi Greco
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-05-2021


Coppitelli: “Dispiace non aver vinto. Oggi prestazione meravigliosa”

Primavera, Cagliari-Torino 1-0: il tabellino