Primavera Chievo-Torino 1-4: il tabellino

19
Primavera Chievo-Torino
Primavera Chievo-Torino: la cronaca in diretta

Chievo-Torino, la diretta live della partita del campionato Primavera 2018/2019: formazioni ufficiali, prepartita, cronaca, risultato e tabellino della gara

Undicesima giornata del campionato Primavera 1, alle 14.30 va in scena Chievo-Torino. La formazione granata, allenata da Federico Coppitelli, è seconda in classifica e ha vinto le ultime cinque partite consecutive battendo in successione Empoli, Udinese, Sampdoria, Napoli e Roma. Il Chievo, attualmente dodicesimo in classifica, è reduce dalla sconfitta per 3-1 contro la capolista Atalanta. Una particolarità: la formazione gialloblù è, nelle prime undici giornate di campionato, l’unica squadra insieme alla Fiorentina a non aver mai pareggiato, per i veneti finora tre vittorie e sette sconfitte.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DI CHIEVO-TORINO PRIMAVERA

Primavera, Chievo-Torino 1-4: il tabellino

Marcatori: pt. 8′, 14′ Millico (T), 10′ Juwara (C), st. 33′ Millico (T), 36′ Rauti (T)

Chievo (4-3-3): Caprile; Pavlev, Soragna (st. 1′ Martires), Kaleba, Ndrecka; Bertagnoli, Zuelli (st. 41′ Amici), Metlika (st. 1′ Corti); Vignato (st. 37′ Tuzzo), Rovaglia (st. 27′ Enyan), Juwara. A disp. Moreira, Raffa, Amoo, Enyan, Rossi, Bragantini. All. Mandelli

Torino (4-3-3): Gemello; Gilli, Ferigra, Sportelli, Enrici; Adopo (st. 1′ Kone), Onisa (st. 35′ Isacco), De Angelis (st. 41′ Murati); Petrungaro (st. 21′ Gonella), Rauti (st. 41′ Moreo), Millico. A disp. Fasolino, Capone, Potop, Ambrogio, Djoulou, Buonavoglia, Trombini. All. Coppitelli

Arbitro: Zufferli di Udine

Primavera, Chievo-Torino: la diretta

48′ FINISCE QUI! Il Toro inanella la sesta vittoria consecutiva in campionato e si conferma secondo alle spalle dell’Atalanta. Monumentale Millico, autore di una tripletta, poi Rauti chiude la pratica a dieci dal termine. Sul campo del Chievo i granata vincono 4-1.

47′ Juwara tenta l’ultimo scatto della sua buona partita: nel contrasto con Enrici prende una botta alla spalla ed è costretto a lasciare i suoi in 10 in questo finale.

45′ Tre minuti di recupero.

45′ Uscita non perfetta di Gemello sugli sviluppi di un corner, Juwara anticipa Kone e calcia: sinistro alto, però.

44′ Enyan ci prova direttamente da calcio di punizione: palla alta.

41′ Doppia SOSTITUZIONE nel Toro: in campo Moreo e Murati per Rauti e De Angelis. Cambia anche Mandelli: dentro Amici per Zuelli.

37′ SOSTITUZIONE nel Chievo: dentro Tuzzo per Vignato.

36′ GOOOOOOOL DEL TORO! La chiude Nicola Rauti! Il 9 riceve in profondità e, solo davanti a Caprile, questa volta riesce a dribblarlo e a depositare in rete il 4-1.

35′ SOSTITUZIONE per Coppitelli: fuori Onisa, in campo Isacco.

34′ Colpo al volo di Juwara su azione d’angolo: Gemello blocca.

33′ GOOOOOOOOOOOOL ANCORA DI MILLICO! 3-1 Toro! Vincenzo non si ferma più: riceve da De Angelis e calcia in maniera chirurgica dal limite, bucando per la terza volta Caprile. Ora sono diciotto in campionato!

29′ Kone allarga per Millico che tenta il cross basso dal fondo: Caprile anticipa tutti in uscita e allontana la sfera.

27′ SOSTITUZIONE nel Chievo: in campo Enyan per Rovaglia.

26′ Gioco fermo per qualche istante a causa di una botta ricevuta da Ndrecka: l’italo-albanese si riprende senza la necessità dell’intervento dei sanitari.

25′ Il Chievo continua nel forcing alla ricerca del pari, al Toro restano i contropiedi: ma la squadra di Coppitelli sta mostrando grande solidità.

21′ SOSTITUZIONE nel Toro: in campo Gonella al posto di Petrungaro.

20′ Destro velleitario di Kone dalla lunga distanza che termina alle stelle.

17′ Dalla parte opposta risponde Bertagnoli: staffilata dai venticinque metri, ma Gemello para a terra.

16′ Ci prova ancora Millico: dribbling al limite e destro a giro, ma questa volta il pallone è alto.

15′ Gemello salva il Toro! Vignato premia la sovrapposizione di Ndrecka che calcia con il mancino: il portiere granata vola e devia la conclusione con la mano di richiamo.

14′ Ripartenza Toro guidata da Millico che però è impreciso nel tentare l’appoggio a Petrungaro: l’azione poi si perde.

11′ Bella iniziativa di Petrungaro che vince un rimpallo, entra in area e scarica un diagonale che si spegne di un soffio sul fondo.

10′ Cross di Juwara a cercare Corti: Gemello esce con i pugni e allontana il pericolo.

8′ Fase piuttosto equilibrata del match: poche occasioni, ma ritmi comunque elevati.

5′ Juwara si riprende e il gioco riparte.

4′ Traversa del Chievo! Colpo di testa di Juwara che termina sul montante a Gemello battutto, poi Ferigra lo ostacola nella ribattuta – in maniera regolare – e il gambiano resta a terra.

1′ Partiti! Primo pallone della ripresa giocato dal Chievo.

Si ritorna in campo! SOSTITUZIONI nelle due squadre: Coppitelli inserisce Kone per Adopo, Mandelli getta nella mischia Martires e Corti per Soragna e Metlika.

SECONDO TEMPO 

45′ Duplice fischio! Senza recupero, termina il primo tempo di Chievo-Toro. Granata in vantaggio grazie alla doppietta di super Millico.

44′ Schema dalla bandierina da parte del Toro: scambio Millico-De Angelis e conclusione del centrocampista che termina però ampiamente alta.

42′ Rovaglia trova lo spazio per il tiro-cross che, deviato, termina di poco alto.

40′ Kaleba avanza palla al piede e calcia da casa sua: palla ampiamente a lato, Gemello controlla senza patemi.

37′ Millico mette ancora il turbo: destro, sinistro, ancora destro e conclusione all’ingresso in area sulla quale però c’è la deviazione di un difensore in calcio d’angolo.

35′ Rauti va via in contropiede e si trova solo davanti a Caprile: il 9 tenta il dribbling sul portiere che però esce bene e gli porta via il pallone. Zufferli non segnala alcuna azione fallosa da parte del portiere.

32′ Destro sbilenco di Petrungaro che diventa buono per Adopo: solo davanti a Caprile, il francese coglie il palo!

31′ Cross di Petrungaro dalla destra: Rauti manca d’un soffio il colpo di testa.

29′ Calcio di punizione dalla trequarti di Metlika: il 4 scodella in area ma Gemello anticipa tutti e blocca.

26′ Juwara si ritrova il pallone in area di rigore a pochi metri dalla porta, Sportelli bravo a contrastarlo, poi Ferigra è il più lesto di tutti e allontana il pericolo.

25′ Bertagnoli guadagna il fondo e crossa: il pallone, insidiosissimo, si spegne a centimetri dalla traversa.

22′ Rauti ci prova da fuori: Caprile respinge in qualche modo!

21′ Ora il Chievo prende coraggio: angolo dalla sinistra e colpo di testa di Soragna che termina fuori.

18′ Il Toro fraseggia al limite: De Angelis appoggia per Onisa che calcia alto.

16′ Azione personale di Juwara che si accentra e calcia con il mancino: la deviazione di Sportelli alza un pericoloso campanile che termina di poco fuori.

14′ GOOOOOOOOOOL DEL TORO! Ancora lui, ancora Vincenzo Millico! Rauti si insinua in area con personalità e tocca a rimorchio per l’11 granata che con il piattone trova l’angolo giusto e riporta avanti in granata. Che partita!

10′ GOL del Chievo: realizza Juwara. Zuelli si libera in area e trova il gambiano che in diagonale fredda Gemello: pareggio immediato dei clivensi.

8′ GOOOOOOOOOOOL DEL TORO! Manco a dirlo segna Vincenzo Millico! 1-0 Toro: sedicesima perla per il folletto numero 11 che sfila via in dribbling sulla destra e calcia a giro sul secondo palo, sorprendendo Caprile. Ennesimo colpo da campione della sua stagione.

7′ Buona manovra del Chievo: Vignato allarga su Pavlev che centra, il pallone respinto da Sportelli termina sui piedi di Zuelli che calcia in malo modo e grazia Gemello.

6′ Ancora Millico, con il consueto movimento a rientrare sul destro: Soragna sorpreso, ma la conclusione a giro termina sul fondo.

4′ Prime schermaglie di un match molto equilibrato: Millico accelera e mette dentro, Soragna allontana di testa con qualche affanno.

1′ Partiti! Primo pallone giocato dal Toro, in tenuta granata, che attaccherà da sinistra a destra rispetto alla tribuna centrale.

Squadre in campo. Ora il minuto di silenzio per commemorare Gigi Radice, scomparso ieri all’età di 83 anni.

PRIMO TEMPO

Primavera, Chievo-Torino: il prepartita

Il Torino di Federico Coppitelli è a caccia della sesta vittoria consecutiva che gli consentirebbe di restare in scia della capolista Atalanta, vittoriosa nell’anticipo di ieri contro il Napoli (4-3 il risultato in favore dei bergamaschi autori di una splendida rimonta). A guidare l’attacco della formazione granata è il solito Vincenzo Millico, il capocannoniere del campionato Primavera 1 che sarà affiancato da Nicola Rauti. A guidare la difesa ci sarà invece il solito Erick Ferigra che, dopo un inizio di stagione complicato, da settimane è tornato a essere il solito insuperabile baluardo difensivo.

Primavera, Chievo-Torino: come vederla in tv e streaming

La partita Chievo-Torino Primavera sarà trasmessa in diretta su Torino Channel e in diretta web su Toro.it

Primavera, Chievo-Torino: le formazioni ufficiali

Chievo (4-3-3): Caprile; Pavlev, Soragna, Kaleba, Ndrecka; Bertagnoli, Zuelli, Metlika; Vignato, Rovaglia, Juwara. A disp. Moreira, Raffa, Martires, Amoo, Enyan, Corti, Amici, Tuzzo, Rossi, Bragantini. All. Mandelli

Torino (4-3-3): Gemello; Gilli, Ferigra, Sportelli, Enrici; Adopo, Onisa, De Angelis; Petrungaro, Rauti Millico. A disp. Fasolino, Capone, Potop, Ambrogio, Murati, Isacco, Djoulou, Gonella, Kone, Buonavoglia, Trombini, Moreo. All. Coppitelli

 

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Utente
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)

Peccato non averla vista oggi, mi pare che non ci siano più dubbi sulla qualità del gioiello. Se la Roma fa giocare titolare Zaccagno in CL e campionato, come già scritto, mi parrebbe giusto far avvicinare questo ragazzo alla A. Non si brucia con qualche apparizione importante (non 5 minuti… Leggi il resto »

toro 1968
Utente
toro 1968

Si chiama Zaniolo

mcmurphy
Utente
mcmurphy

Che cazz.. aspettiamo ancora a buttarlo in prima squadra?? Questo in prospettiva è un fenomeno,dentro subito!!!!! Senza se e senza ma…

Zaccarelli
Utente
Zaccarelli

Quest’anno Zaza, lo scorso anno Niang, anni prima Larrondo e Barreto. Lo abbiamo già in casa Vincenzino, potrà mai fare peggio di quelli che ho citato ?? É giovane proviamolo, avrà una voglia matta e la spensieratezza dei giúvv ( ci penseranno poi gli allenatori fondamentalismi ad intristirlo) Forza Toro… Leggi il resto »