Le dichiarazioni del tecnico granata Coppitelli dopo la sfida tra il Toro Primavera e l’Empoli, terminata 0-4 in favore degli azzurri

Il Torino Primavera cade ancora, rischiando sempre di più la retrocessione in Primavera 2. I granata hanno perso 0-4 contro l’Empoli. Il tecnico granata ha così commentato la sconfitta dopo il match: “Ci sono una serie di aspetti, sia tecnici che psicologici da considerare. E il principale nemico è la negatività. Quando sei penultimo e affronti l’Empoli, una squadra che sta meglio e che ha fatto 4 gol alla Fiorentina, ci sta che puoi faticare. Probabilmente alla fatica noi ci addizioniamo anche una serie di errori e di aggravanti che rendono poi la montagna non scalabile. Oggi loro avevano qualcosa in più di noi. Va riconosciuto però che si può condurre una partita di sofferenza comunque senza fare degli errori. Nel primo tempo comunque noi abbiamo avuto qualche occasioni in cui abbiamo faticato ad arrivare. E su questo incide anche l’aspetto mentale”.

Coppitelli sul rientro di Karamoko

Federico Coppitelli sul rientro di Karamoko dalla prossima partita ha dichiarato: “Karamoko speriamo che stia bene. Ovviamente lo abbiamo visto poco però lui è un giocatore che ha un valore alto e dobbiamo fare in modo che sia un 2001 che ci aiuti perché secondo me in questa negatività magari c’è anche il fatto che magari qualche ragazzo soprattutto fuori quota che vede che questa stagione non sta andando a gonfie vele tende ancora di più a buttarsi giù. Invece c’e tempo e spazio per recuperare punti, abbiamo bisogno di fare 3 vittorie non abbiamo bisogno di una striscia di 8 vittorie consecutive. C’è bisogno di slegare la negatività.”

Torino Primavera, la corsa salvezza

Sulla corsa salvezza, che si fa sempre più complicata, il tecnico granata ha detto: “Per salvarci abbiamo due strade: la salvezza diretta o diventare una squadra difficile da battere nei playout. Io credo che l’obiettivo più realistico sia il secondo. Con Atalanta e Sassuolo non possiamo darci troppe colpe mentre questa insieme a quella contro il Milan sono state le due prestazioni non positive. Contro il Milan il secondo gol ce lo siamo fatti da soli e oggi è successa la stessa cosa. Io penso che riusciremo a infilare dei risultati positivi. È difficile lo sappiamo e non c’è nessuno che soffre più di me, questo è impossibile. Questi ragazzi devono credere in loro stessi e dobbiamo continuare a lavorare. Horvath è il simbolo di questo Toro ha qualità e poi c’è la partita e le qualità bisogna metterle nella partita.”

Sul Filadelfia e i tifosi

Coppitelli ha poi aggiunto: “Mi sento di dire grazie ai tifosi perché quando sono arrivato mi hanno fatto sentire uno di loro, quando mi incontrano per strada mi incitano. Ma questa situazione ci sta rendendo tutto complicato. Io sono andato via che nell’ultimo anno avevamo vinto la Supercoppa, fatto la finale di Coppa Italia e siamo andati vicini alla finale scudetto contro chi poi ha vinto. Mi sono lanciato in questa situazione perché sono affezionato ai tifosi e al presidente”. Infine, sulla possibilità di giocare al Filadelfia ha detto: “Senza i tifosi il Filadelfia perderebbe un po’ di magia. È ovvio che qualsiasi persona del Toro ti direbbe che preferirebbe giocare al Filadelfia.

Federico Coppitelli
Federico Coppitelli, allenatore Primavera Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-04-2021


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
5 mesi fa

Squadra costruita male o con pochi talenti e forse anche il primo allenatore non era adeguato. Queste le negatività.

Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella)
5 mesi fa

La primavera che retrocede e lo stato del Robaldo sono forse l’immagine più nitida dei progetti di cairetto sul nostro povero Toro.

granatadellabassa
granatadellabassa
5 mesi fa

La cosa più grave è il Robaldo. Un presidente normale avrebbe fatto fuoco e fiamme, lui accetta passivamente le lungaggini burocratiche. Evidentemente gli fa comodo ritardare l’inizio dei lavori.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa

la negatività l’ho usata a volte anche io, e a mio parere ovviamente, giustamente Certi tifosi di vaxxate ne hanno fatte tante e di danni pure In questo caso il problema sta decisamente altrove. In una società che da anni non investe nei giovani. E visto che la società praticamente… Leggi il resto »

Primavera, le pagelle di Torino-Empoli: difesa e centrocampo assenti, si salvano in pochi

Dentro il dramma della Primavera, che si aggrappa a Karamoko. E l’acquisto di Vagnati diventa un caso