Le dichiarazioni del tecnico Federico Coppitelli dopo Torino-Atalanta Primavera, partita vinta dai granata per 2-0

Una vittoria che mancava da ciqnue giornate è finalmente arrivata in casa Toro Primavera. Tornati al Filadelfia, i granata hanno battuto l’Atalanta con un 2-0 meritato. Con i tre punti è poi arrivata la salvezza amtematica, che consentirà ai Torelli di scendere in campo contro il Sassuolo con più spensieratezza. Il tecnico granata Federico Coppitelli commenta così la prestazione dei suoi: “Credo che questa squadra meritasse una giornata così, sotto tutti i punti di vista. Credo che sia un bel giorno per il Torino, non solo per la Primavera. Oggi ho sentito un grande sentimento di unione da parte di tutti, tutte le squadre del settore giovanile. Abbiamo giocato al Fila, casa nostra ed è stata auna prestazione incredibile. C’era tutto. Questa squadra lo meritava. Purtroppo un filotto di partite buone ha creato una situazione difficile. Non mi appello mai alla sfortuna ma non mi sono mai capitate partite come Juve e Cagliari, dove gli avversari non tirano mai e vincono. Quando sono andato a Superga ho sentito l’affetto della gente, che riconosceva il lavoro di questa squadra. Alcune volte c’è stato un taglio che ha portato cose negative. Anche pensare id andare ai playoff. Noi il 28 agosto non avevamo una squadra. Questo gruppo ha fatto 43 punti. Spero di chiudere a 46. Avevamo la paura della salvezza ma non siamo mai scesi sotto il decimo posto. Per me è stato un grande anno, un anno difficile. Sono contento che si chiuda in questo modo, come meritavano i ragazzi. Se ci fossero state alcune componenti, avremmo avuto qualche punto in più, e potevamo stare in zona playoff. Confrontare però non le qualità, perchè questa squadra ha sempre dimostrato di averne, ma con le prime sei squadre è ingeneroso, sia nella composizione che nell’esperienz,a anche enlla multiculturalità della nostra squadra. Questo conta. Bisogna prendersi il meglio, con una squadra che ha fatto il meglio, soprattutto nelle ultime due partite. Abbiamo costruito dei buoni giocatori. Siamo contenti“.

Coppitelli: “Il Filadelfia è un posto speciale”

Sul Filadelfia: “Filadelfia? Non so per quanto riguarda la prossima stagione. Quando si guarda il cammino di questa squadra, si deve valutare che ha fatto trenta partite fuori casa. È una cosa da valutare. Quando giochi contro il Genoa a Biella, ci sono trenta tifosi loro e zero del Torino. E noi abbiamo sempre giocato così. Sinceramente abbiamo fatto questa scelta perchè le richieste della Federazione erano per un certo tipo di struttura. Il Filadelfia ha un campo che è unico per la Prima squadra. Ci può stare la scelta di non farlo utilizzare alla Primavera. Questo detto anche contro il mio interesse. Giocare a Biella è diverso. Sicuramente vedendo alcune squadre che giocano su campi minimali, ci viene il dubbio che anche noi potessimo trovare un campo a Torino più comodo per i nostri tifosi. L’impianto di Biella era anche un modo per restituire a questi ragazzi il senso di giocare in uno stadio. Io qui ho fatto due finali di Coppa Italia, due volte i playoff, derby, partite da brividi. so cosa può dare questo stadio. Ai ragazzi oggi ho detto che ci tenevo si facesse una partita al Fila perchè chi passa per la Primavera del Toro, deve vivere il Fila che è un posto speciale. Oggi ci ha trascinati. Devo ringraziare i tifosi. Sono contento che i ragazzi abbiano offerto uno spettacolo all’altezza delle spettative“.

Coppitelli: “Futuro? Ne parleremo dopo il Sassuolo”

Sulla prossima stagione: “Futuro? Vogliamo chiudere domenica e poi riflettere tutti insieme. È stato un anno complesso quindi tra le difficoltà e novità, non so se anche loro sono soddisfatti del lavoro. Siamo arrivati in questa parte finale un po’ con l’acqua alla gola. Quest’anno abbiamo lavorato davvero tantissimo e ringrazio lo staff per questo. A volte il risultao negativo sembra dia un talgio alla stagione. Io spero di chiudere al di là dei punti, con una squadra che esprima del buon calcio, con dei buoni giocatori. Delle volte abbiamo lasicato punti e prestazioni per strada. Si poteva raccogliere qualcos ain più ma sono contento del lavoro che abbiamo fatto e di arrivare a chiudere un cerchio. Io ho il contratot in scadenza ma ne parleremo a fine stagione“.

Sulle aspettative e la stagione: “Ho dovuto cavalcare l’onda playoff ma nel girone d’andata ci mancavano partite importanti. La nostra collocazione è sotto la zona playoff. L’Empoli che si è salvato ha sei-sette giocatori che hanno vinto lo scudetto. Abbiamo fatto il doppio die punti degli scorsi anni. La società è stata brava perchè ha preso giocatori di qualità. Quando arrivnao dall’estero ci può essere un momento come quello che abbiamo avuto a gennaio, dove abbiamo avuto qualche distrazione per alcuni giocatori. Ci abbiamo messo un po’ per ricarburare nella maniera giusta. Per noi è una certezza Anton e ha fatto solo otto partite. Oggi avevamo Savini che era qua l’anno scorso e io ho allenato un mese. Difficile confrontarsi con squadre più strutturae. Potevamo fare qualcosina in più. I derby sono stati due partite folli. Si potevnao avere cinque-sei punti in più. Le sei squadre davanti, ma anche la Samp, sono più forti. Oggi a fine primo tempo in una partita perfetta abbiamo fatto un errore che poteva costare caro. questo è il simbolo di questa squadra. Queste ingenuità fanno parte di un percorso. Quest’anno abbiamo ricostruito mentre giocavamo. Guardando le esigenze della prima squadra, ci sta che i due campi vengano preservati. Quest’anno secondo me la società ha buttato le basi per una Primavera forte per il prosismo anno”.

Federico Coppitelli
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-05-2022


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
6 giorni fa

Il robaldo? Niente, direi bene

forzapupi
forzapupi
6 giorni fa

a parte che giocano a lecce y no a sassuolo, è un orrore leggere un pezzo con tanti errori grammaticali, il vostro badget non vi permette un correttore di bozze?

Mirco68
Mirco68
6 giorni fa
Reply to  forzapupi

Però anche tu fratello mio, prima di criticare, rileggerti un attimino ciò che hai scritto….

forzapupi
forzapupi
4 giorni fa
Reply to  Mirco68

ma tu fai parte della redazione? se no non capisco il senso della risposta, seriamente, mi vai a confrontare una “y” al posto di una “e” contro tutto un articolo zeppo di errori? mah…

suoladicane
suoladicane
7 giorni fa

REDAAAAAAAA E IL ROBALDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO????????

Primavera, le pagelle di Torino-Atalanta: Gineitis perfetto, N’Guessan una diga, Zanetti imprendibile

Coppitelli, futuro in bilico: contratto in scadenza, dopo Lecce incontro con Ludergnani