Coppitelli: “Troppo brutti per essere veri”

di Andrea Flora - 19 Aprile 2019

Coppitelli commenta il post partita tra Roma e Torino, finita 5-0 per i giallorossi che hanno annichilito i granata e scavalcati in classifica

Al termine della debacle di Roma, Coppitelli cerca di tirare le fila della prestazione del Torino: “Difficile analizzare questa partita, durante l’anno ne trovi di gare così, e una giocata in questa maniera ti può capitare. Abbiamo fatto penso il massimo delle nostre potenzialità al negativo, adesso non ci resta che recepire con disappunto questa partita qui”. Un Coppitelli demoralizzato e incredulo per come il Torino ha giocato questa partita: “Oggi rimane molto difficile fare anche delle valutazioni; abbiamo difeso malissimo, attaccato male, l’impatto agonistico non l’abbiamo avuto. Non so se questo sia figlia della prestazione in Coppa Italia e della delusione del momento. Prestazione talmente negativa che qualsiasi cosa la vai ad analizzare la valuti in maniera ovviamente negativa. Siamo stati troppo brutti per essere veri”.

Coppitelli: “Le assenze hanno avuto il loro peso”

Periodo difficile per la Primavera del Torino e Coppitelli lo ha ben chiaro: “E’ un momento dove sotto tutti i punti di vista oggi eravamo nulla, sicuramente le assenze hanno avuto un loro peso ma indifferentemente da questo mi sarei aspettato una prestazione del genere”. Sul prossimo avversario del Torino in campionato – il Napoli nel recupero della gara spostata per la Coppa Italia – Coppitelli commenta così: “Giocare subito (mercoledì 24/04, ore 14) è forse meglio, mi aspetto individualmente che venga meno questa tendenza del considerare così se stessi, ogni giocatore deve tornare a valutarsi in maniera diversa, nella maniera giusta, mi smebra che nel tempo attraverso i risultati si sia persa, ogni colta che proviamo a fare cose diverse ci facciamo male”.

L’allenatore della Primavera richiama quindi a quell’unione dell’anno scorso e di inizio hanno che ha permesso di raggiugere grandi traguardi: “Noi siamo un ottimo collettivo, un’ottima squadra e ho cercato di fare il pompiere da inizio anno e in alcuni momenti perchè so che si perde poi il valore di quello che si è fatto e si rischia di esaltarsi troppo. Da un lato si acquista qualcosa ma da un altro punto di vista si perde qualcosina. Dopo oggi dobbiamo riacquistare quei valori morali che ci hanno portato in alto”.

più nuovi più vecchi
Notificami
Vegeta
Utente
Vegeta

Scarichi mentalmente… abbiamo sicuramente patito la finale persa…