Giochi del Mediterraneo, l’Italia di Rauti si arrende alla Spagna

0
Nicola Rauti
Nicola Rauti Torino

Rauti apre la finale dei Giochi del Mediterraneo con un gran gol ma all’Italia non basta: gli azzurri si arrendono alla Spagna per 3-2

Non basta al’Italia il gol al sesto minuto di Rauti nella finale dei Giochi del Mediterraneo 2018. L’attaccante granata bissa l’ottima prestazione messa in campo nelle precedenti partite e dopo appena 6 minuti di gioco porta gli azzurri in vantaggio garantendogli una partenza lampo che spiazza la Spagna. Una Spagna che tuttavia, dopo aver rischiato anche il doppio svantaggio, si risveglia e con la doppietta di capitano Ortega trova prima il pareggio e poi il gol che ribalta il risultato. Ma la partita non è finita: Portanova trova ancora una volta la via della porta spagnola e la finale dei Giochi del Mediterraneo vola ai supplementari. Italia e Spagna ci credono, lottano e sembrano destinati a rimandare il verdetto ai rigori. A cambiare i piani, però, è ancora Ortega che con una beffa finale per gli azzurri regala la vittoria alla Spagna. Per l’Italia, dunque, è “soltanto” argento ma gli azzurrini hanno disputato un’ottima partita oltre che un ottimo torneo e, ancora una volta, è Rauti ad essere uno dei maggiori protagonisti. Solo panchina, invece, per l’altro granata Gemello.

Oggi la finale di calcio del Giochi del Mediterraneo di Tarragona, Italia-Spagna: occhi su Rauti e Gemello del Torino

Poche ore e sarà finale, per la Nazionale Under 18, impegnata a Tarragona nei Giochi del Mediterraneo. Alle 12.30 gli azzurrini, tra i quali figurano Rauti e Gemello del Torino, si giocheranno tutto nella finale contro la Spagna padrona di casa, alla ricerca del quinto oro nella storia della competizione. La sfida si disputerà all’Estadi Municipal di Reus e si preannuncia prova ardua per i ragazzi di mister Franceschini, fin qui autori di un ottimo percorso. Sarà ottimo banco di prova anche per Nicola Rauti, impostosi titolare dell’undici italiano – come esterno nel 4-4-2 – e grande protagonista delle vittorie azzurre.

Giochi del Mediterraneo: per Rauti tre gol in due gare

L’attaccante della Primavera del Torino, dopo essere subentrato nel finale all’esordio contro il Marocco (2-2), si è messo in luce nelle successive vittorie contro la Libia (6-0) e Grecia in semifinale (3-0), nelle quali ha messo a segno tre reti (doppietta contro i nordafricani, gol contro gli ellenici). Nessuna apparizione, invece, per Luca Gemello: Franceschini, infatti, ha puntato su Ghidotti della Fiorentina per il ruolo di portiere titolare. Per entrambi i ragazzi granata, ad ogni modo, sarà una giornata tutta da vivere. Alle 12.30 si farà sul serio in Catalogna: Italia-Spagna vale la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo.