Coppitelli prepara il derby Primavera Juventus-Torino senza tre giocatori chiave squalificati, tra cui capitan D’Alena. Si pensa a un cambio di modulo

La Primavera è affamata di punti. E di belle partite. Non è certamente cominciato nel migliore dei modi il campionato per il Torino di Federico Coppitelli, che con questa nuova formula si trova costretto a inseguire diverse compagini, attualmente dimostratesi molto più complete di quella granata. Occorreranno determinazione, lavoro e nervi saldi. Quelli che dopo la partita beffa contro il Verona di due settimane fa proprio non ci sono stati, al di là di chi ha acceso la miccia: il burrascoso post partita al Filadelfia non ha comportato la squalifica del campo o di eventuali altri giocatori coinvolti, ma sono stati fermati per una partita il terzino Samake (Celeghin è in pole) e il trequartista Kone, oltre a capitan D’Alena, il cui stop sarà di due turni. Soprattutto quella del centrocampista è una brutta tegola per Coppitelli, che adesso per affrontare la Juventus, nel derby in programma domani alle 13.00 a Vinovo (diretta su Sportitalia e webcronaca su Toro.it), dovrà pensare a delle soluzioni alternative.

Per questo motivo, l’allenatore granata ha lavorato su due moduli: da un lato il 4-3-1-2 che ha schierato in queste ultime apparizioni; dall’altro, invece, il tradizionale 4-3-3 che già l’anno scorso era sembrato un sistema di gioco collaudato. Intanto una certezza ci sarà, ed è quella di Butic, che in questa prima parte della stagione sta già convincendo (3 gol per l’ex Inter). Ma il problema è soprattutto in mezzo al campo, dove le soluzioni per sostituire D’Alena sono molte, tra cui l’ex Palermo Ruggiero, che in quella posizione sarebbe riadattato ma ha già quell’esperienza (avendo esordito l’anno scorso pure in Serie A), per affrontare una partita delicata come il derby. Contro la Juve, il Torino vorrebbe rialzare la testa. E con la squadra di Dal Canto in difficoltà (i bianconeri hanno 3 punti, esattamente come il Toro), l’occasione sembra particolarmente ghiotta.


Giovanili, Sandri convocato per il raduno della Nazionale Under 17

Primavera, Juventus-Torino 0-2: il tabellino