Come accaduto per la Prima squadra, anche per la Primavera la Coppa Italia può essere l’occasione per uscire dalla crisi

Tre sconfitte (tra cui quella nel derby) e un pareggio nelle ultime quattro partite giocate: la Primavera del Torino sta attraverso un periodo di crisi simile a quello vissuto dalla Prima squadra, la cui striscia negativa è stata di quattro ko e un pareggio prima di tornare alla vittoria. Proprio come accaduto alla squadra di Ivan Juric, anche quella allenata da Giuseppe Scurto ha la possibilità di uscire dalla crisi grazie alla Coppa Italia: domani Dellavalle e compagni saranno impegnati contro il Como nei trentaduesimi di finale.

Primavera, domani c’è Torino-Como

Il calcio d’inizio della partita è alle ore 15, come sempre al Piola di Vercelli. La gara è a eliminazione diretta: chi vince passa il turno e affronterà nei sedicesimi la Cremonese (che una settimana fa ha battuto ed eliminato il Brescia). Per Scurto la partita contro il Como rappresenta anche l’occasione per far giocare chi finora ha avuto meno spazio, come il neoacquisto Corona in attacco, o chi ha bisogna di mettere minuti sulle game per ritrovare la migliore condizione dopo uno stop dovuto a un infortunio, come il gioiellino Ciammaglichella.

Dopo aver archiviato la partita contro il Como, Scurto dove preparare la partita contro il Milan, in programma domenica mattina: la speranza è che il match i Coppa Italia possa permette alla Primavera del Torino di riprendere quel cammino bruscamente interrotto dal 4-3 subito in rimonta contro la Juventus che ha portato a una serie di risultati negativi che hanno fatto scivolare la squadra granata dal primo al nono posto in classifica.

Giuseppe Scurto
Giuseppe Scurto

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 25-10-2022


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa

ma come ??? già in crisi ??? strano … la copisteria, dopo le prime tre partite, dava la Cairese Primavera come una delle candidate più serie alla vittoria del campionato e stava già lavorando alacremente all’edificazione di una statua di LuderNano abbracciato al Nano da posizionare all’ingresso del Robaldo, impianto… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

E invece la realtà è ben diversa dalle b@lle di Cairo

tric
tric
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Ma che bello!

Primavera, Sassuolo-Torino 3-0: il tabellino

Chi è Francesco Dell’Aquila, l’attaccante della Primavera del Torino