Il Torino Primavera ha sorpassato la Lazio, sconfitta 3-1 in rimonta dalla Spal e rimasta così in penultima posizione

Come già accaduto con la prima squadra del Torino, anche la salvezza della Primavera potrebbe dipendere dalla Lazio. La sfida si accende per le cinque giornate del campionato Primavera 1 restanti. I granata, reduci da un pareggio contro il Genoa, sono riusciti a lasciare penultima da sola la squadra biancoceleste, sconfitta questa mattina per 3-1 dalla Spal. Un punto separa quindi le due formazioni, che si giocano la permanenza nella massima serie, con l’Ascoli invece sempre più vicino alla condanna definitiva, avendo raccolto solamente cinque punti totali.

Lazio Primavera, una sconfitta pesante contro la Spal

Un vantaggio prezioso targato Czyz sprecato, quello raggiunto dalla Lazio contro gli Estensi, che si sono poi fatti valere grazie alle reti di Attys, Peda e Seck. I biancocelesti hanno così raggiunto un totale di cinque sconfitte consecutive nelle ultime sfide. L’ultima vittoria è infatti arrivata il 3 maggio contro la Fiorentina, grazie ad un roboante 5-0, vanificato però da quanto raccolto nei match successivi. Coppitelli ed i suoi dovranno perciò essere bravi a non buttare via l’occasione che si presenta loro davanti.

Toro, la retrocessione automatica si allontana

Con l’approvazione della riforma del campionato Primavera effettuata dalla Lega Serie A, il Torino non è quindi più condannato direttamente alla retrocessione. I granata, dopo una stagione disastrosa, possono ancora giocarsi la propria chance per evitare di chiudere la stagione nel peggiore dei modi. Nel mirino c’è ora il Bologna, che dista soli cinque punti (è a quota 25).

Samuele Vianni, Torino Primavera
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-05-2021


Primavera, approvata la riforma: solo due retrocessioni, nuovo campionato a 18 squadre

Primavera a Firenze per evitare i playout