Il Torino Primavera si prepara ad affrontare per la seconda volta i rossoneri, già rivali al Memorial Mamma e Papà Cairo

È di nuovo tempo di calcio per la Primavera del Torino che, come la prima squadra, si appresta ad affrontare il Milan domani alle 11.00 a Vercelli. Ripartire è il monito che Scurto sta facendo interiorizzare ai suoi, reduci da una bella vittoria in Coppa Italia, insufficiente a compensare la fatica riscontrata in campionato. Un inizio sopra le righe bugiardo quello a cui hanno dato vita i giovani granata che, dopo il derby, hanno subit un duro contraccolpo. Le scorie vanno però eliminate ed è ciò che proveranno a fare contro il Milan, squadra ostica da battere.

Milan, periopdo postivo dopo un inizio difficile

Gli uomini di Ignazio Abate arrivano da un periodo simile a quello del Torino, con una vittoria per 4-0 in Coppa Italia contro lo spezia e una sconfitta per 1-4 contro la Roma in campionato. L’ultimo risltato collezionato è però una vittoria in Youth League contro la Dinamo Zagabria, utile ad alzare il morale. Meno costante enlla prima fase, il Milan sta ora raccogliendo qualche frutto. È attualmente decimo con 12 punti, due in meno del Toro che, in caso di sconfitta verrebbe surclassato.

Toro, occhio a Chaka Traorè!

Tra i gicoatori a cui i grnata devono stare più attenti ci sono sicuramente Chaka Traore e Gabriele Alesi, tra i più proficui sul rettangolo verde. Già avversari dei granata al memorial Mamma e Papà Cairo, sono usciti vincenti strappando un posto per la finale, persa poi contro l’Atalanta. scurto e i suoi dovranno essere bravi a metterci una pezza e per farlo, non si priveranno del fiore all’occhiello Dell’Aquila. Con lui altri giocatori importanti come Jurgens e Caccavo, pronti a giocarsi fino in fondo questa chance.

Luigi Caccavo
Luigi Caccavo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-10-2022


Calciomercato Torino, preso il centrocampista brasiliano Silva Pertinhes: è UFFICIALE

Primavera, Torino-Milan 2-0: il tabellino