Per il Torino Primavera, il recupero della tredicesima giornata contro l’Empoli è l’ultima occasione per rientrare nella lotta salvezza

Vincere è l’imperativo categorico che sta alla base della sfida tra Torino ed Empoli Primavera. Il recuperò della tredicesima giornata è infatti l’ultima occasione che i granata hanno per tornare in gara e provare a mantenere il proprio posto nella massima Serie. L’Empoli resta un ostacolo difficile ma non impossibile da superare. Coppitelli dovrà essere bravo a lavorare sui dettagli e la gestione degli episodi, costata particolarmente ai suoi in più occasioni. La scia di sette sconfitte consecutive va interrotta, ma un pareggio non sarebbe sufficiente con una classifica così deficitaria.

Servirà la partita perfetta contro l’Empoli

Si prospetta quindi un match da dentro o fuori, mascherato da finale. Per i granata è vietato sbagliare. I passi in avanti visti contro l’Atalanta vanno mantenuti e migliorati anche contro i toscani. Dal canto suo, l’Empoli è però reduce da una vittoria per 4-0 rimediata contro la Fiorentina, che vale il decimo posto e ventisei punti. Nonostante le tre partite in meno a causa del focolaio Covid riscontrato, la situazione degli azzurri è decisamente diversa e potrebbe trasformarsi in un salto di qualità non indifferente sul fronte classifica.

Torin Primavera, Coppitelli a caccia della vittoria per la svolta

Ancora privo di Karamoko ma con profili interessanti provenienti dall’Under-18 come La Marca e Savini, Coppitelli è pronto a trovare la prima vittoria con questa squadra, mancante ormai da più di due mesi. La sua seconda avventura in granata, non cominciata nel migliore dei modi, rischia di trasformarsi in un vero e proprio incubo. Il peso degli errori commessi in precedenza comincia a farsi sentire e per renderlo meno incisivo è necessario tornare a vincere. Appuntamento domani alle ore 11.00, per quella che sarà l’ultima spiaggia dei granata.

Samuele Vianni
Samuele Vianni
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-04-2021


Coppitelli: “Boccone troppo amaro da digerire oggi. Dobbiamo gestire meglio gli episodi”

Primavera, Torino-Empoli 0-4: il tabellino