Domani a Vercelli alle 16.30 torna in campo la Primavera di Scurto nella sfida contro la Sampdoria di Tufano

Continua il tour de force dei Torelli, che si preparano ad affrontare la Sampdoria. Con i quarti di Coppa Italia in tasca dopo la vittoria contro il Cagliari e il secondo posto in campionato, serve ora un’ulteriore conferma. La classifica resta molto corta e abbassare la guardia ora significherebbe sprecare occasioni importanti. Quella contro i blucerchiati, che sulla carta sono alla portata di Caccavo e compagni, è la prima della lista. Un sedicesimo posto e un campionato diametralmente opposto a quello del Toro per loro, che restano da non sottovalutare.

Samp, pericolo Ivanovic per i granata

I ragazzi di Tufano arrivano col morale alto dopo la vittoria sudata contro il Monza agli ottavi che, se sommata a quella contor il Cesena, dimostra quanto tutto sia ancora possibile. La zona neutra della classifica dista infatti solo un punto, con il Napoli a quota tredici. Sopra, Atalanta e Inter a quattordici, che fanno ben sperare. Un digiuno durato troppo a lungo e finalmente interrotto per i liguri, pronti a tentare l’affondo con i granata. Non mancano nomi a cui i granata dovranno fare particolare attenzione: primo fra tutti il gioiellino Ivanovic, a riposo contro il Cesena ma tra i leader nell’ultima di campionato. Due gol e due assist per lui. A fargli compagnia, il centrocampista Migliardi, dotato di grande qualità.

Il Toro punta il primo posto

I granata dovranno quindi essere bravi a gestire questa Samp in ripresa, dando continuità a quanto di buono fatto fin qui. Con otto vittorie, due pareggi e tre sconfitte, restano molto vicini alla Roma, che dista solamente tre punti dopo il ko di ieri. L’ultima sconfitta dei Torelli risale al 22 ottobre: un brutto 3-0 col Sassuolo, che ha aiutato a riassestarsi per dare vita a una scia molto positiva. Tra i giocatori che restano in forse, Gienitis e Dembelè, aggregati alla prima squadra in diverse occasioni. Dell’Aquila è però tornato a pieno regime ed è pronto a farsi valere.

Alessandro Dellavalle e Marcel Ruszel
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-01-2023


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scimmionelli
Scimmionelli
24 giorni fa

Apprezzo la correzione del titolo (da “conferma del secondo posto” a “caccia del primo posto”) pero’ nel frattempo se anziche’ portare jella con questi articoli la redazione provasse ad aggiornare la classifica della Primavera sul sito (ancora ferma a gobbi secondi e toro terzo) non sarebbe malaccio…..

Scimmionelli
Scimmionelli
25 giorni fa

Roma presa a sberle in casa dal Sassuolo. Se domani battiamo i giovani pescivendoli agganciamo la vetta. Forza!

T9
T9
25 giorni fa

Leggo gli zerotreini tutti eccitati per la primavera. Quando fu composta la rosa erano solo scarti, pippe e marchette. Ignoranza prevedibile rigorosamente confermata dal tempo.

robytrolll
robytrolll
24 giorni fa
Reply to  T9

ogni volta che scrivi usi sempre gli stessi termini ( zerotreini ecc..). Possibile che tu sia così limitato nello scrivere? e poi è interessante come ti valuti intelligente, dando dell’ignorante a destra e sinistra. O sei pagato per fare questo ignobile lavoro di scribacchino da sito, oppure sei uno che… Leggi il resto »

Scimmionelli
Scimmionelli
24 giorni fa
Reply to  robytrolll

Usiamo sempre gli stessi termini (zerotreini ecc..)? Se vuoi possiamo provare con zeroquattrini, ma tanto il risultato non cambia. Ad esempio, se quelli sono i “gobbi” non vedo perche’ una volta li debba vhiamare “curvi sulla schiena ” e un altra “diversamente dritti”. Ci crediamo intelligenti, intelligentissimi, dando dell’ignorante a… Leggi il resto »

Torino, Ciammaglichella convocato dall’Italia U18 per l’amichevole contro la Spagna

Primavera, Torino-Sampdoria 2-0: il tabellino