Rauti: “Il rigore ha inciso. Al Fila il pubblico sarà il valore aggiunto”

di Veronica Guariso - 5 Aprile 2019

Nicola Rauti ha commentato la finale di andata di Coppa Italia Primavera persa contro la Fiorentina per 2-0 al Franchi

Rauti, uno degli attaccanti più promettenti del Torino, ha espresso la sua dopo la sconfitta ottenuta nella finale di andata di Coppa Italia Primavera contro la Fiorentina. “C’è rammarico perché non credo che sia questo il risultato che ci meritiamo oggi. Abbiamo tastato con mano che possiamo giocare bene e farcela. Siamo stati un po’ sfortunati oggi. Venerdì sicuramente cambieremo qualcosa. Io ed il gruppo siamo fiduciosi, perchè abbiamo la rabbia giusta. Vogliamo dare tutto e uscire senza rimpianti”, ha spiegato l’attaccante a fine partita. Ha poi proseguito parlando della preparazione della sfida: “La preparazione della partita? Stava andando nel modo giusto, ma c’è stato il rigore dubbio. Noi se avessimo fatto gol all’inizio avremmo poi cambiato sicuramente il risultato. Ormai però questo è passato e prepareremo qualcosa di diverso per venerdì.“.

Rauti: “Al Fila ci spingerà il pubblico. Non dobbiamo concedere nulla”

Rauti ha parlato di cosa secondo lui ha aiutato la Viola a portare a casa il risultato: “Cosa ha fatto al differenza per la Fiorentina? Sicuramente loro hanno giocatori che possono fare gol con un solo pallone. Hanno un attacco forte. Noi siamo stati bravi a limitarli ma il calcio è anche questo. Loro hanno avuto due occasioni e poi il rigore e Vlahovic ha fatto due gol.

Ha poi proseguito concentrandosi sul rigore dubbio che ha influito molto anche a livello psicologico: “Il gol su rigore? Una doccia fredda. Finire il primo tempo in svantaggio ci ha dato fastidio, ma era accettabile come risultato. Siamo tornati in campo con la voglia di pareggiarla e non ci siamo riusciti. Poi hanno fatto il 2-0 su un infortunio. Ora c’è delusione ma venerdì saremo carichi al punto giusto. Avremo il compito di trasportare il gruppo in questa settimana e faremo di tutto per ribaltarla. Sono molto fiducioso.“.

Sul ritorno, con la squadra che farà leva sulla spinta dei tifosi: “Cosa evitare al Fila? Dobbiamo concedere pochissimo, come fatto oggi. Il pubblico sarà il valore aggiunto. Ogni volta riesce a trasportarci e anche venerdì non mancherà.“.

più nuovi più vecchi
Notificami
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Così si parla..mancano altri 90 minuti…Non è finita…..FORZA RAGAZZI..siamo tutti con voi…..TOROOOOO