Coppitelli-Bigica, la Coppa Italia Primavera ma non solo: il duello infinito

Primavera, tra Coppitelli e Bigica è duello infinito: il granata ha già vinto in finale

di Francesco Vittonetto - 9 Aprile 2019

In Under 17, Coppitelli ha vinto lo Scudetto proprio contro Bigica. In Torino-Fiorentina i due si scontreranno per la decima volta in carriera

E’ una storia senza fine, quella tra Federico Coppitelli ed Emiliano Bigica. Torino-Fiorentina Primavera, innanzitutto, richiama il duello ai preliminari per la fase finale della stagione scorsa. Al Filadelfia finì 1-1 (poi i toscani trionfarono 3-0 al ritorno) e, subito dopo il triplice fischio, volò qualche parola di troppo tra le due panchine. Il granata minimizzò – “Cose che capitano” -, il viola anche, ma con una frecciatina: “Probabilmente a fine partita non bisognerebbe parlare perché l’agitazione può fare avere comportamenti che non vanno bene”. Duelli di campo, nulla di più. D’altronde, anche a livello giovanile, ci si gioca tanto. Così sarà anche al Filadelfia, venerdì 12 aprile alle 19: il Toro, contro Vlahovic e compagnia, si gioca la Coppa Italia dopo la sconfitta per 2-0 dell’andata.

Tra Coppa Italia e incroci del passato: Coppitelli-Bigica, che duello!

“Se non prendiamo gol, potremo tirare fuori qualcosa di buono con il nostro pubblico”, il pensiero di Coppitelli dopo il k.o. del “Franchi”. Servirà una rimonta perfetta, “ma ci proveremo!”, hanno assicurato sia il tecnico che i suoi ragazzi. Sul prato del Filadelfia sarà una lotta all’insegna dell’equilibrio. Ma d’altronde tra l’allenatore laziale e Bigica i precedenti non indicano un favorito.

Quattro vittorie per parte, un solo pareggio in nove incroci. Per entrambi, l’avversario in Coppa è il tecnico incontrato più volte in carriera. Allora sì, davvero, è una storia infinita. Che il primo punto di svolta lo ha conosciuto nel 2015.

Coppitelli batte Bigica in finale: il precedente

Siamo a giugno, il tempo delle finali più tirate. Il campionato Under 17 (Allievi Nazionali Professionisti) si decide al “Bonelli” di Montepulciano: da una parte la Roma dei ’98 di Coppitelli (con due sotto età d’eccezione come Luca Pellegrini e Mirko Antonucci e il futuro granata D’Alena), dall’altra l’Empoli di Bigica. Gli azzurri passano al 76′, con la rete di Olivieri, Cappa trova il pari allo scadere.

I supplementari vedono trionfare Coppitelli: ci pensa Tumminello a regalare lo Scudetto alla lupa, dopo una gara di emozioni. Quella che, si augura l’attuale tecnico granata, potrà vivere anche il suo Torino. Contro Bigica e la Fiorentina, tutto è ancora possibile.

più nuovi più vecchi
Notificami
Benvenuti
Utente
Benvenuti

Ki c’è c’è si deve vincere. Siamo più forti.

rotor
Utente
rotor

Bigica passera’ alla prima squadra per sostituire Pioli,quindi il duello tra questi due allenatori non ci sara’,forse vi conviene ritirare questo articolo.

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Sono molto aiutati