La squadra di Coppitelli chiuderà l’anno affrontando l’Inter reduce da una brutta sconfitta rimediata contro il Lecce

Il Torino Primavera si appresta ad affrontare la Primavera dell’Inter così come le rispettive prime squadre si troveranno contro a San Siro. La squadra guidata da Federico Coppitelli arriva alla sfida contro i neroazzurri dopo un’ottima prima parte di stagione. I granata, dopo aver passato la stagione scorsa a lottare per non retrocedere in Primavera 2, ora si trovano al secondo posto in classifica con 24 punti. Davanti ai granata c’è solo la Roma, che fin qui ha raccolto ben 33 punti. L’Inter invece ha 19 punti come il Sassuolo e spera piano piano di scalare la classifica. Dunque quella tra Inter e Toro si appresta ad essere una sfida molto combattuta. Sono due squadre occupano le posizioni alte della classifica. Due squadre che non vorranno fare brutte figure. Due squadre che cercheranno di chiudere il 2021 con una vittoria che possa poi farle partire cariche a mille nel nuovo anno, dove ad entrambe le attende una partita con delle insidie e non scontata. I neroazzurri andranno ad affrontare la Spal in cerca di punti salvezza, mentre i granata sfideranno la Juventus.

L’Inter vuole rifarsi dopo la sconfitta contro il Lecce

Se la squadra di Coppitelli arriva alla sfida contro l’Inter con il morale molto alto dato il momento positivo che stanno attraversando, con i granata che nell’ultimo turno di campionato hanno battuto il Bologna, i neroazzurri si apprestano ad affrontare i granata con la rabbia scaturita dalla sconfitta rimediata contro il Lecce nell’ultima giornata di campionato che si è giocata. Contro i giallorossi l’Inter ha rimediato una prestazione molto deludente. Il Lecce è passato in vantaggio nella prima frazione di gioco con un gol di Salomaa, che sicuramente è stato tra i migliori in campo. Nessuna reazione da parte dell’Inter e allora i giallorossi ne approfittano e segnano il gol del 2-0 con Vulturar. Infine inutile il gol segnato dai neroazzurri da Iliev. Quindi il Toro si deve aspettare un Inter che scenderà con il coltello tra i denti e i granata dovranno farsi trovare pronti, cercando di non mollare fino al triplice fischio. I granata hanno già dimostrato di saper fare molto bene. La partita contro la Fiorentina è stata un esempio.

Il reparto offensivo del Toro vuole rifarsi dopo la prestazione rimediata con il Bologna

L’Inter dovrà fare molta attenzione al Toro e dovrà avere un occhio di riguardo per l’attacco della squadra granata che contro il Bologna non ha avuto una partita facile e vorrà sicuramente rimediare una prestazione migliore. A provare a mettere in difficoltà l’attacco del Toro potrebbe esserci Kristian Dervishi, terzino destro classe 2003 che contro il Lecce è stato senza alcun dubbio il migliore in campo tra i neroazzurri. Dervishi contro i giallorossi ha esordito in campionato da titolare facendo vedere qualche spunto interessante all’inizio del secondo tempo. Adesso bisognerà vedere se Cristian Chivu gli vorrà dare fiducia schierandolo anche contro il Toro. Ci penserà molto bene il tecnico della Primavera neroazzurra perché contro i granata non potrà sbagliare. Una prestazione come quella rimediata contro il Lecce non sarà ammissibile.

Federico Coppitelli
Federico Coppitelli
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-12-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
tric(@tarcisio-ricca)
28 giorni fa

Bell’articolo! mi rimane un dubbio: quando e dove si gioca?

Primavera Torino-Bologna 2-0: il tabellino

Primavera, Inter-Torino 3-1: il tabellino