Per la consueta messa di fine stagione con tutto il settore giovanile, l’appuntamento per rendere omaggio al Grande Torino sarà il 30 maggio: messa alle 18.30, assente la Primavera impegnata nei playoff contro la Fiorentina

Anche quest’anno, come ormai di consueto, il settore giovanile del Torino renderà omaggio agli Invincibili a Superga. La messa in memoria di Valentino Mazzola e tutte le altre vittime del tragico incidente di Superga del 4 maggio 1949 si terrà mercoledì 30 maggio alle 18.30 e sarà tenuta da don Riccardo Robella, cappellano granata. Saranno presenti tutti i ragazzi del vivaio, dalla Scuola Calcio sino alla Berretti, e con loro ci sarà anche il presidente del Torino Urbano Cairo, per ascoltare la celebrazione e per recarsi alla lapide a leggere i nomi delle vittime del 4 maggio, esattamente come accaduto con la prima squadra e come regolarmente accade ogni anno.

Torino, le giovanili a Superga: assente la Primavera

Chi non potrà purtroppo partecipare all’evento è la Primavera del Torino. La squadra allenata da Federico Coppitelli, infatti sarà già a Firenze, dal momento che è impegnata negli importantissimi playoff contro la Fiorentina: una vittoria contro i viola significherebbe il passaggio alle semifinali per lo Scudetto (si giocherà contro l’Atalanta). Un impegno importantissimo, che porterà la squadra fisicamente lontana dal Piemonte.


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (Gianky1969)
Giankjc (Gianky1969)
3 anni fa

Il torino fc non ha soldi, forza con le idee.

guidone
guidone
3 anni fa

concordo,gran bella iniziativa!

GranataDentro
GranataDentro
3 anni fa

Bellissima iniziativa. Facciamo conoscere la nostra Storia a questi ragazzi e aquesti bambini. E con le academy si sta creando uno zoccolo duro, un bacino d’utenza da cui pescare i futuri campioncini. Chi non ha i soldi ci deve mettere le idee. Noi lo stiamo facendo. Forza Toro

Berretti, Torino-Inter 4-0: la squadra di Fogli mette in cassaforte la semifinale scudetto

UFFICIALE, Fiorentina-Torino Primavera al Franchi