Il Cesena è ultimo in classifica con appena 5 punti conquistati: per la Primavera granata la partita è un’occasione d’oro

Il Torino Primavera continua a navigare nelle zone alte della classifica, così da poter continuare a cullare il sogno scudetto. I granata sono reduci da un pareggio rimediato contro la Roma. Anche se, molto probabilmente, per la prova che hanno fornito contro la squadra capitolina avrebbero meritato la vittoria, come ha detto Scurto a fine partita. Il Torino infatti contro i giallorossi ha messo in campo tantissima attenzione, riuscendo a creare diverse ottime occasioni con continuità. Ora contro il Cesena dovranno replicare la prestazione rimediata contro la Roma, ma soprattutto non dovranno sottovalutare l’avversario che è ultimo in classifica.

Il Cesena è in crisi

I bianconeri sono in profonda crisi. Attualmente, oltre ad occupare l’ultimo posto in classifica con soli 5 punti raccolti, sono reduci da ben cinque sconfitte consecutive. L’ultima anche con un risultato molto pesante da digerire. Infatti, nell’ultimo turno di campionato che si è disputato la squadra guidata da Giovanni Ceccarelli ha perso 6-1 contro il Lecce primo in classifica, con i pugliesi allenati da una vecchia conoscenza del Toro e cioè Federico Coppitelli. Ma, tornando a parlare del presente, la squadra di Scurto contro il Cesena non potrà commettere passi falsi perché di piccole crisi nel corso di questa stagione ne ha già avute e non potrà più permettersele. Contro il Cesena sarà importante tornare a conquistare i 3 punti. E bisognerà farlo approfittando del fatto che i bianconeri sono una squadra già ferita: vincere è un obbligo per continuare a coltivare l’obiettivo della qualificazione alla final four per lo scudetto.

Scurto
Scurto
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-03-2023


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scimmionelli
1 anno fa

Visto che gufare la prima squadra contro la Cremonese ha funzionato, eccoli qua provare a gufare anche la Primavera con il Cesena. Siamo il Toro, la nostra sfiga non ha mai fine ed io mi tocco.

ardi06
ardi06
1 anno fa

Obbligo o verità? Grande articolo

T
T
1 anno fa

Eccola…. secondo questa logica, l’ultima chiuderebbe il campionato a zero punti, e la prima a punteggio pieno.
Piuttosto andrebbero fatti dei ragionamenti su Coppitelli. Passato (o dovuto passare) dal tandem Cairo-Vagnati a Sticchi Damiani- Corvino….

Primavera, Torino-Roma 1-1: il tabellino

Torino, il contratto di Silvano Benedetti è in scadenza: rinnovo a rischio