Dopo la sconfitta contro il Sassuolo, Coppitelli contro la Spal cercherà la sua prima vittoria dal suo ritorno al Torino

La Primavera granata è in grande crisi. Si trova al penultimo posto con soli 13 punti e rischia la retrocessione in Primavera 2. Il Torino, dopo l’esonero di Cottafava, ha riaffidato la panchina granata a Coppitelli. Nel primo match nella sua seconda esperienza da allenatore della Primavera del Torino Coppitelli ha raccolto una sconfitta per 1-0 contro il Sassuolo in casa dei neroverdi, con un gol di Mattioli. Dopo il rinvio della gara Torino-Empoli al 28 aprile, i granata si apprestano ad affrontare la Spal, domani alle 10.30 al Comunale di Volpiano. La squadra di Ferrara è una delle rivelazioni di questo campionato, con i biancazzurri che occupano il 7 posto con 25 punti. Una sfida molto importante e difficile per i granata che, proprio come la prima squadra, lottano per salvarsi.

Horvath e Kryeziu i due ex

La sfida di domani per Horvath e Kryeziu non sarà una sfida come le altre. Infatti i due granata saranno due ex. Sia Horvath che Kryeziu sono arrivati al Torino la scorsa estate proprio dalla Spal, club nel quale hanno messo in risalto le loro qualità tanto da essere aggregati nello scorso campionato alla prima squadra allenata da Di Biagio dopo il primo lockdown. Con Horvath che collezionò tre spezzoni di partita in serie A mentre Kryeziu non trovò minutaggio. Entrambi all’andata non hanno portato a casa una prestazione convincente. Anche per questo domani vorranno rifarsi, per dare una grande mano al Toro a raggiungere l’obiettivo salvezza, dopo aver dimostrato grande compattezza nella partita contro il Sassuolo.

Il periodo negativo della Spal

Ma se il Torino sarà alla ricerca della prima vittoria dell’era Coppitelli-bis, la squadra biancazzurra vorrà rialzare la testa dopo un periodo negativo nel quale nelle ultime 4 partite ha raccolto 3 sconfitte contro Sassuolo, Empoli e Genoa e un pareggio 0-0 contro l’Inter a Milano, nell’ultimo turno di campionato. Nella sfida contro i nerazzurri, dopo un inizio di partita molto equilibrato, la Spal ha provato a uscire fuori soprattutto giocando un secondo tempo migliore rispetto all’Inter. Probabilmente proprio da quella seconda frazione di gioco la squadra biancazzurra vorrà ripartire per tornare alla vittoria, ma contro avrà un Toro che non potrà sbagliare.

Federico Coppitelli
Federico Coppitelli, ex allenatore Primavera Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-04-2021


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
natali giancarlo
natali giancarlo (@natali-giancarlo)
7 mesi fa

L’organico messo insieme in economia con prestiti e scarti purtroppo è modesto.L’obiettivo stagionale prevedeva un tranquillo centroclassifica ma ….Coppitelli pare avere trasmesso maggiore compattezza però…La Primavera esprime a mio parere molto bene l’attuale realtà del Torino FC

urto (andrea)
urto (andrea) (@urto)
7 mesi fa

Commento direi assolutamente esaustivo e condivisibile!

urto (andrea)
urto (andrea) (@urto)
7 mesi fa
Reply to  urto (andrea)

e che approda, naturalmente ( in modo naturale cioè…) in ;
cairo M E RRR D AAAAAA

Primavera, Torino-Empoli rinviata al 28 aprile

Primavera Torino-Spal 0-2: il tabellino