I granata che stanno facendo molto bene, sia dal punto di vista delle prestazioni che dei risultati, si preparano ad affrontare la Juve

Il campionato di Primavera 1, così come la Serie A, è pronto a riprendere dopo la sosta. La squadra allenata da Giuseppe Scurto vorrà ricominciare da dove si era fermata prima della pausa. I granata infatti stanno percorrendo un percorso che fin qui è stato praticamente perfetto. Il Toro attualmente si trova solitario in vetta alla classifica con ben 13 punti dopo 5 giornate. A inseguire dietro ai granata c’è proprio la Juventus, prossima avversaria del Toro. Con i bianconeri che distano solamente due punti dalla squadra di Scurto. Dunque, ci si appresta a vivere un derby della Mole veramente infuocato. Entrambe le squadre non hanno ancora perso in campionato e di certo non vorranno incassare la prima sconfitta contro la rivale cittadina. Il Toro vorrà continuare a volare sulle ali dell’entusiasmo e dare continuità all’ottimo momento di forma che stanno attraversando, mentre i bianconeri di Paolo Montero sognano di fare uno sgambetto ai granata e di riuscire a superarli in classifica.

Tanti i granata che contro la Juve vogliono continuare a mettersi in mostra

Il Toro è ben consapevole che contro si ritroverà una Juve che a Vercelli scenderà in campo con il coltello tra i denti, proprio per cercare di superarli in classifica. I granata vorranno assolutamente farsi trovare pronti e saranno diversi i “torelli” che anche contro la Vecchia Signora vorranno mettere in mostra le loro qualità come il portiere Pietro Passador, fresco di esordio con l’Italia Under 20, oppure come il laterale Ali Dembelè che è approdato in granata dal Troyes in estate e, nonostante sia arrivato da poco all’ombra della Mole, si è calato molto bene nel mondo Toro. Oppure l’attaccante Francesco Dell’Aquila, giocatore che fa sempre di più parlare di sé e che viene tenuto d’occhio da Juric. Ma anche il talentuosissimo classe 2005 Aaron Ciammaglichella. Questi sono giusto alcuni esempi.

Il Toro vuole vendicare il derby perso al Mamma e Papà Cairo

Infine ad aggiungere un’altra motivazione, come se ce ne fosse bisogno, ai granata per cercare di andare a vincere il derby è la voglia di vendicare la sconfitta contro la Juve rimediata lo scorso 5 agosto in occasione della finale per il terzo e quarto posto del primo Memorial Mamma e Papà Cairo. I granata furono sconfitti 1-3. Ora c’è un’occasione di vendicare quel risultato troppo ghiotta per poter essere sprecata. I bianconeri sono avvisati.

Giuseppe Scurto
Giuseppe Scurto
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-09-2022


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Jones
Jones
2 mesi fa

non vorrei portare sfiga,ma fino ad ora Passador bravissimo

Jones
Jones
2 mesi fa
Reply to  Jones

dopo questa affermazione vi consiglio di grattarvi,io lo faccio in modo violento SGRAT SGRAT SGRAT

MondoToro
MondoToro
2 mesi fa

Tiriamo fuori i gioielli!

Le migliori 60 promesse del calcio: per il The Guardian c’è anche Ciammaglichella

Chi è Oliver Jurgens, l’attaccante del Torino Primavera di Scurto