Contro l’Inter, il croato si è reso ancora l’uomo più pericoloso tra i granata. Gli è mancato solo il gol, negato dall’estremo difensore

Se c’è una cosa di cui Juric non deve preoccuparsi è sicuramente del suo numero 16: Nikola Vlasic. Il trequartista del Torino è infatti una delle grandi certezze tra i dubbi che ancora assalgono la mente del tecnico e lo ha dimostrato contro l’Inter. Efficace in fase difensiva, nel dribbling, nella gestione di palla, fisicamente e tecnicamente, resta difficile da battere e lo sanno bene i suoi avversari, in difficoltà nei duelli creati nell’uno contro uno dall’ex West Ham.

Vlasic, al 20′ la principale occasione per i granata

L’unico in grado di dirgli di no è Samir Handanovic. Al 20′ lo ha infatti costretto ad intervenire con una delle parate più decisive del match. Il suo tiro ha impensierito spettatori e avversari, incluso l’estemo difensore nerazzurro che lo ha però neutralizzato. Restare a secco è l’unica macchia da segnalare per quanto riguarda la sua prestazione, che lo ha confermato l’uomo più pericoloso del Torino.

Toro, hai il tuo capocannoniere ed è un trequartista

Non è la prima volta che Vlasic riesce ad essere così incisivo. Arrivato nella sessione di emrcato estiva dalla Premier League, il croato ci ha messo davvero poco a fare suoi gli schemi di Juric, interiorizzando il suo modo di fare calcio. In campo sin da subito, ha in fretta scalato le gerarchie, complice l’infortunio di Miranchuk, andando a segno tre volte e diventando ufficialmente il capocannoniere del club. Si prospetta quindi un futuro roseo per lui sotto la Mole.

Nikola Vlasic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-09-2022


54 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Roby65
Roby65
4 mesi fa

L’unico rammarico a mio avviso è che Belotti abbia scelto l’anno sbagliato per andare via! In questa squadra sarebbe andato a nozze! Non voglio puntare il dito su Cairo perchè non conosco la situazione economica societaria ma è stato svolto un buon lavoro sul mercato. Lunico errore è non aver… Leggi il resto »

Roby65
Roby65
4 mesi fa
Reply to  Roby65

Dimenticavo JOSIP ILICIC ex Atalanta scuola Gasperini, è un fenomeno!

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
4 mesi fa

Che giocatore, spettacolare!

ardi06
ardi06
4 mesi fa

Dati ufficiali, 56 occasioni da gol in sei partite e sei gol fatti, quasi tutti con le neopromosse. Ma il bomber non è un problema 🤡

ardi06
ardi06
4 mesi fa
Reply to  ardi06

ww.tuttomercatoweb.com/torino/?action=read&idnet=dG9yaW5vZ3JhbmF0YS5pdC0xNDEwMjA
Dirò sempre le stesse cose, ma nemmeno le scrivo io

ardi06
ardi06
4 mesi fa
Reply to  ardi06

Poi è vero anche che qualche gol dovrebbero farlo pure gli esterni ed i centrocampisti

odix77
odix77
4 mesi fa
Reply to  ardi06

ad oggi basta guardare l’inter i gol li hanno sbagliati quasi tutti gli esterni e i trequartisti non gli attaccanti… fai due delle tre occasioni abbastanza nitide sbagliate da radonjic e vlasic e hai vinto la partita.. per non parlare del gol mangiato da voivoda la scorsa volta su assit… Leggi il resto »

Casao92
Casao92
4 mesi fa
Reply to  ardi06

Zapata, Muriel e Simeone con Atalanta e Verona hanno fatto molti gol e giocano lo stesso modulo nostro.

ardi06
ardi06
4 mesi fa
Reply to  Casao92

Infatti ho scritto che manca un bomber

Primavera, Torino-Cesena 2-1: il tabellino

Da Caccavo a Dell’Aquila: chi sono gli attaccanti della Primavera da cui può attingere Juric