Dopo Torino-Cremonese, Ola Aina si è sfogato su Twitter per i fischi ricevuti dai tifosi granata durante la partita

A mettere il sigillo alla qualificazione del Torino ai sedicesimi di finale di Coppa Italia è stato Ola Aina, che ha realizzato il rigore decisivo. Il secondo esordio con la maglia granata, dopo il prestito al Fulham, il terzino nigeriano se lo aspettava probabilmente differente, nella prima parte di match ha invece dovuto fare i conti con alcuni fischi provenienti dagli spalti da parte dei tifosi scontenti per la sua prestazione. La soddisfazione per il passaggio del turno e il rigore segnato non sono bastati a far dimenticare quei fischi al numero che, su Twitter, si è sfogato prendendosela proprio con i tifosi.

Aina: “Gli haters mi renderanno migliore”

“A tutti i tifosi del Torino che stasera mi fischiavano ogni volta che toccavo pallo dico “Grazie”. Gli haters e quelli che dubitano di me mi renderanno migliore. Siamo un club e dovremmo stare sempre dalla stessa parte, qualunque cosa accada” ha scritto Aina in un tweet dopo la partita.

Aina, il tweet contro i tifosi
Aina, il tweet contro i tifosi
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-08-2021


100 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
2 mesi fa

Trovo assurdi questi fischi ad Aina. Che dire? Facciamo schifo anche sugli spalti, non solo come società e come squadra. Andiamo bene!

Peterpann
Peterpann
2 mesi fa

Caso emblematico quello di Aina, che evidenzia il clima che aleggia in una squadra composta da giocatori che non vedono l’ora di andarsene altrove, dove non ci sia costantemente un clima da resa dei conti tipo OK corral. Dove oltre ad un capo incompetente, anche una parte della tifoseria rema… Leggi il resto »

mik69
mik69
2 mesi fa
Reply to  Peterpann

Vai a a ca care te ola aina pancorbo e anche gd 😄😄😄

bandika59
bandika59
2 mesi fa

È questa ora la tifoseria del Torino?
Protesta, male tutto a Torino?
Sono infinitamente triste.
Scrivo dell’Ungheria dal 1975, la mia squadra del cuore è il Torino, ma ora vedo i tifosi rovinare questa squadra.
In un clima del genere è impossibile essere un buon allenatore e un buon giocatore

Lyanco, i tifosi del Betis invadono i suoi social: “Pronto per venire da noi”

Ljajic scaricato dal Besiktas: lo sfogo su Instagram