Toro, ripartiamo dalle basi: squadra e tifosi uniti in un corpo unico - Toro.it

Toro, ripartiamo dalle basi: squadra e tifosi uniti in un corpo unico

di Vincenzo Chiarizia - 12 Febbraio 2020

Se i tifosi riuscissero a compattarsi e a far fronte comune anche nella contestazione, allora sì che si potrebbe dire che c’è uno spiraglio di Toro anche nel futuro.

Sabato scorso il Toro ha ottenuto la dodicesima sconfitta stagionale, la sesta al Grande Torino. Su 12 gare disputate in casa il 50% delle partite ha visto i granata uscire sconfitti. La difesa, con i suoi 42 gol subiti, è la terza peggiore del campionato assieme al Brescia. La seconda peggiore dopo le rondinelle se consideriamo solo le partite interne, con ben 22 gol subiti. Questi numeri indicano in maniera lampante come la crisi del Torino sia da riscontrare principalmente nella fase difensiva della squadra. Ma come è possibile un calo del genere nonostante il pacchetto arretrato sia praticamente identico a quello della passata stagione e considerato che il Toro annovera in rosa il portiere più forte di tutta la Serie A? Inoltre l’anno scorso il Toro a fine stagione aveva subito 37 gol in tutto, soglia quest’anno già ampiamente superata. I numeri di quest’anno fanno aleggiare lo spettro della Serie B nella testa di molti tifosi come da sondaggio di Toro.it. L’anno scorso in rosa, spesso titolare, c’era Emiliano Moretti, ma riteniamo difficile pensare che l’assenza dell’ex difensore nella linea difensiva possa aver generato questa situazione. Dove vanno ricercate le cause?

E’ inevitabile che la mente ci riporti subito alla querelle Nicolas Nkoulou. Le bizze del difensore camerunense hanno senza dubbio inciso sul clima e sul rendimento della squadra. Non ho ragione di dubitare che Nkoulou avesse i suoi motivi nel rivendicare le promesse ricevute, tuttavia va detto che il suo non è stato un comportamento da professionista. Comunque sia, visti i numerosi spifferi provenienti da più parti, è molto probabile che altre promesse sarebbero state fatte dalla società anche ad altri giocatori. Dunque la spiegazione che sento di darmi per l’inspiegabile calo di quella difesa che soltanto un anno fa pareva essere un bunker imperforabile, è tutta da ricercare all’interno dei rapporti tra società e la rosa.

Ora però vorrei invitare tutti a non farsi prendere da isterismi e a non dar credito agli innumerevoli file audio che girano su whatsapp. In particolare ci sarebbero voci che tirerebbero in ballo una vecchia bandiera del Toro che darebbe la sua versione del perché lo spogliatoio si sia spaccato, o un altro ancora che vorrebbe un dipendente della società parlare male del Club che lo stipendia e puntare il dito contro uno dei giocatori più rappresentativi della cavalcata della scorsa stagione, reo di essere totalmente irrispettoso dei ruoli all’interno dello spogliatoio granata.
E’ possibile che queste voci siano messe in giro per destabilizzare e per far digerire cessioni eccellenti a giugno. Il Toro di Cairo è costellato da giocatori che “hanno voluto” lasciare il club granata, ai quali il presidente non ha voluto “tarpare le ali”. Oltre a Nkoulou un altro giocatore chiacchierato per una prossima cessione è Armando Izzo, visto che è passato nella scuderia di Mino Raiola. Il suo rendimento quest’anno è sceso vertiginosamente e questo stride ancora di più con la sua attività da instagrammer degna della miglior Ferragni, tant’è vero che molti tifosi indispettiti da questo, non hanno mancato di farglielo notare, costringendo il difensore a bloccare i commenti sul suo profilo Instagram. Onestamente dubito che il rendimento di Izzo sia dovuto a qualcosa di volontario, come se stesse giocando contro qualcuno, perché continuando così, il difensore campano rischierebbe seriamente di perdere gli Europei e farebbe soltanto un danno a se stesso.
Come fare allora per far tornare la fiducia ai tifosi nei confronti dei giocatori? E’ qui che mi permetto di dare un suggerimento a mister Longo. Il tecnico è preparato dal punto di vista tecnico ed è valido dal punto di vista umano, per cui su questo sa il fatto suo.

A mio modo di vedere, per salvare il salvabile, occorre investire sulle relazioni tra i tifosi e la squadra. Dopo tutto proprio il forte legame che c’era tra i tifosi e la squadra rendeva il Toro una squadra diversa, per non dire unica. Quindi sarebbe grandioso se il mister, dopo aver riaperto il Filadelfia, ritagliasse un po’ di tempo per un confronto (magari non quotidiano, ma almeno settimanale) tra squadra e tifosi. Quale sarebbe lo scopo? Quello di azzerare i malintesi, di trasmettere l’essenza del Toro anche a giocatori invisi alla tifoseria come Zaza, di mettere a tacere voci incontrollate e di far sentire i giocatori ben voluti. Al contempo lo scopo sarebbe anche quello di responsabilizzare i giocatori sul peso, l’importanza e la storia che ha la maglia che indossano per incentivarli a dare di più. Il Toro deve poter risollevare una stagione che rischia seriamente di diventare un fallimento totale.

Non buttiamo il bimbo con l’acqua sporca, ma salviamo il salvabile. Inoltre ripristinare un corpo unico tra squadra e tifosi non impedisce di perseverare una sacrosanta e civile contestazione verso una società che da troppi anni agisce in maniera fallimentare per quel che concerne i risultati sportivi. Se poi i tifosi riuscissero a compattarsi e a far fronte comune anche nella contestazione, allora sì che si potrebbe dire che c’è uno spiraglio di Toro anche nel futuro. Forse è utopico, ma per riavere il nostro Toro bisognerebbe ripartire dalle basi.

più nuovi più vecchi
Notificami
Mondo
Utente
Mondo

[imgcomment image[/img]

Il GD Nipponico ha perso la guerra e non se ne è accorto… Gli hanno ordinato di morire per il nano 😂😂😂😂

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Il nostro è il giddì Pipponico Rob, Pipponico.
Pipponico protagonista del film Mediterraneo.

Mondo
Utente
Mondo

🤣🤣🤣🤣🤣

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Utente
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)

Leggo adesso l’invito del bravo Chiarizia.
Credo che ci sia un piccolo malinteso di fondo, e mi scuso con lui per la puntualizzazione.
Noi siamo qui, c’eravamo, ci siamo e ci saremo sempre.
Noi Tifosi, innamorati del Toro.
È cairo che fa da sovrannumero: indegno presidente ingombrante ed inquinante.
Fuori dai piedi: Cairo vattene.

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
Utente
GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)

ahi ahi ahi la testa di fava fuma!! sbuffa rabbia manco fosse uno dei primi vaporetti contro corrente non era quello che aveva presvisto dicesse il giornalista. marengo insultava chi entrava allo stadio a tifare Toro! Chiarizia invita a tifare Toro, a stare vicini alla squadra. quindi dentro lo stadio,… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Utente
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)

🐇 scappa…. 😂

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Lo fai per soddisfare i bisogni primari, spero solo tuoi. Altrimenti li hai messi nei guai.

Mondo
Utente
Mondo

GD hai 48 anni ma quando la finisci di farti le canne?