Il punto sull’arbitro Doveri che ha diretto il quarto di finale di Coppa Italia del Franchi tra Fiorentina e Torino

All’Artemio Franchi è stato l’esperto Daniele Doveri a dirigere il quarto di finale tra Fiorentina e Torino. La partita è filata piuttosto liscia per tutto il primo tempo con il direttore di gara romano sempre piuttosto vicino all’azione e intento a fischiare solo l’inevitabile anche se al 9’ non concede un possibile vantaggio ai viola quando Linetty commette fallo su Bonaventura con i padroni di casa che restano in possesso del pallone. Al 34’ in area granata c’è un contatto tra Ricci e Barak con quest’ultimo che termina a terra sbilanciato da una spallata del granata che l’arbitro considera di lieve entità e non tale da essere punita col penalty. Al 45’ viene ignorata una trattenuta evidente di Singo a Mandragora sul lato corto dell’area di rigore torinista, si sarebbe potuta concedere la punizione e l’ammonizione ai danni del terzino non sarebbe stata scandalosa.

Il vantaggio di Jovic

Al 65’ nell’azione che porta in vantaggio i toscani Jovic salta dietro Rodriguez poggiandogli le mani sulle spalle: anche in questo caso, ancorché ciò possa aver influito sul movimento del difensore svizzero, Doveri applica lo stesso criterio del primo tempo considerando veniale il contatto e concedendo così il gol. All’85’ in area viola il pallone è colpito di testa da Karamoh e va a sbattere sul braccio del fiorentino Terzic ma praticamente i due calciatori sono attaccati e non c’è alcun movimento innaturale, nemmeno il VAR Banti interviene. All’86’ un’altra svista simile a quella del finale di primo tempo, stavolta a parti invertite: Cabral spinge platealmente Buongiorno, sarebbe punizione ed ammonizione ma l’arbitro inspiegabilmente lascia proseguire e la Fiorentina sfiora il raddoppio (si era ancora sull’1-0).

Da notare che nell’arco dei 98’ totali di gioco l’arbitro ha tenuto in pugno il match senza estrarre alcun cartellino. Per Doveri si è trattato del ventitreesimo incrocio con il Torino, finora il bilancio complessivo era in perfetto equilibrio ma da ieri sera il saldo è divenuto negativo (7vittorie, 8 pareggi, 8 sconfitte), relativamente alla sola Coppa Italia invece in tre incontri per i granata sono maturate altrettante sconfitte (le due precedenti nei derby del 2015 e 2019).

Daniele Doveri
Daniele Doveri
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-02-2023


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ToroTo
1 anno fa

Primo gol evidentemente irregolare per la spinta su Rodriguez. Molto strano che nemmeno un sito dedicato al Toro faccia un titolo e, anzi, addirittura elogi l’arbitro.

poggiardo granata69
poggiardo granata69
1 anno fa

Su Rodriguez spinta clamorosa…tocco di braccio nell’aria viola da rigore.
Ne ho visti dare x molto meno…

Last edited 1 anno fa by poggiardo granata69
gpt71
1 anno fa

Quel tipo di tocco, non puoi mai fischiarlo…. Ma una trattenuta così prolungata ed evidente come quella di milenkovic su Schuurs… Si!!!!
Così come era abbastanza evidente la spinta su Rodriguez…. Ma se al posto di un arbitro ,mandano un killer..
Il risultato finale è scontato….

gpt71
1 anno fa

L’ho visto solo io?

Screenshot_20230202-122938.png
poggiardo granata69
poggiardo granata69
1 anno fa
Reply to  gpt71

Anch’io l’ho visto…ma purtroppo io e te non arbritiamo ….

gpt71
1 anno fa

Manco killer doveri arbitra

Empoli-Torino, Marcenaro all’inglese ma uniforme

Torino-Udinese, Prontera aiutato dal fuorigioco semiautomatico