Torino-Fiorentina, il punto sull’arbitro: Abisso scrupoloso

3
Arbitro al Var
Arbitro consulta Var

Il punto sull’arbitro Abisso, che ha diretto Torino-Fiorentina, match valido per gli ottavi di Coppa Italia, con i granata sconfitti per 2-0

Direzione piuttosto scrupolosa quella di Rosario Abisso nella gara degli ottavi di Coppa Italia del “Grande Torino”: l’arbitro della sezione AIA di Palermo ha difatti consultato il VAR per ogni caso importante prima di confermare le proprie decisioni (le quali peraltro si sono sempre dimostrate corrette). Nell’ambito di una partita combattuta ma sostanzialmente corretta, Abisso si è saputo districare con discreta autorevolezza e con una direzione complessivamente buona anche nella gestione di tempi, situazioni, cartellini.

In avvio si concede forse qualche piccola sbavatura tipo la mancata segnalazione di un intervento sopra le righe di Pezzella su Belotti a metà campo che fa arrabbiare non poco Mazzarri, poi al 20’ è forse fin troppo zelante nell’andare a rivedere le immagini alla VAR per una deviazione col braccio di Meité in area granata su tiro di Chiesa. Nella circostanza non ci sarebbero potuti essere gli estremi per la concessione del penalty poiché mancano tutti i requisiti indispensabili: il centrocampista francese è voltato di spalle, non cerca assolutamente il pallone, il braccio è assolutamente aderente al corpo e la posizione è quella di chi cerca di proteggersi (voltandosi peraltro) da un eventuale impatto col pallone da distanza ravvicinata. Così, dopo il consulto l’unica conseguenza è l’ammonizione di Benassi per proteste. Lo stesso centrocampista ex granata qualche minuto dopo si prende la licenza di intervenire fallosamente su Aina rischiando qualcosina ma anche in questa circostanza il direttore di gara è prudente.

Al 31’ ammonito giustamente il viola Milenkovic per un’entrata a piedi uniti su Rincon ed al 45’ stessa sorte per Veretout per entrata in gioco pericoloso su Baselli. Al 53’ giusta anche l’ammonizione a carico di Pezzella autore dell’ennesimo fallo su Belotti. Al 62’ Falque, liberato da uno svarione di Gerson, ha una buona occasione ma ad azione conclusa l’arbitro su segnalazione dell’assistente fischia un fuorigioco che c’è (è Djidji che tocca il pallone indirizzandolo verso il compagno di squadra). Al 75’ cartellino giallo per Aina che entra in ritardo su Chiesa, un minuto più tardi Abisso punisce forse con severità una sbracciata di Rincon sul solito Chiesa al limite dell’area granata concedendo un calcio di punizione alla Fiorentina da posizione vantaggiosa.

Al 79’ ancora Abisso e il VAR protagonisti: su un colpo di testa di Rincon, il pallone termina sui piedi di De Silvestri il quale, in piena area viola, si gira e batte a rete realizzando il gol. L’assistente segnala una posizione di offside che il VAR Nasca conferma attraverso un lungo silent check: la posizione del terzino granata è dubbia poiché Gerson si attarda a risalire rispetto ai suoi compagni ma dopo il lungo consulto la decisione è quella corretta per una questione di pochi centimetri. Al 92’ anche il raddoppio dei viola passa attraverso la lente del VAR: l’arbitro convalida nonostante Lyanco termini a terra dopo il contrasto con Chiesa ma le immagini dimostrano che il contatto è leggero e il brasiliano più che altro scivola. Anche in questo caso decisione iniziale confermata ma tempi lunghi per il silent check.

Per il Torino si tratta del sesto precedente con l’arbitro siciliano (uno dei quali in Coppa Italia proprio nell’esordio ufficiale ad agosto contro il Cosenza) e per la prima volta, dopo quattro successi e un pareggio, i granata sono incappati in una sconfitta.

Please Login to comment
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
giagnonipoggiardo granata69angelo62 Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
giagnoni
Utente
giagnoni

Per una volta le nostre colpe sono superiori a quelle dell’arbitro. Mai nessuno che ci avvantaggi, per carità, ma almeno non ci ha massacrati più di tanto. Certo che il gol di De Silvestri a qualsiasi altra squadra sarebbe stato convalidato.

poggiardo granata69
Utente
poggiardo granata69

poche balle,benassi andava espulso,altro che arbitro prudente.poi x quanto riguarda il fuorigioco su De Silvestri io tutta questa questa decisione corretta non la vedo proprio.

angelo62
Utente
angelo62

se proprio vogliamo cercare il pelo nell’uovo, dopo i 5 minuti impiegati per il fuorigioco di De Silvestri (immagino perchè qualche problema alla moviola, oppure veramente millimetrico?) sarebbe stato carino vedere il fermo immagine come viene abitualmente fatto ma non ieri sera