I giocatori del Toro in prestito: Avelar vince il campionato Paulista

Avelar festeggia la vittoria del Campionato Paulista. Al Rennes non basta Niang

di Giulia Abbate - 23 Aprile 2019

I giocatori del Torino in prestito in Serie B

GIRONE A / Nel girone A di Lega Pro, andato in scena lo scorso giovedì 18 aprile, perde l’Alessandria che viene superata in casa per 1-2 dalla Pro Patria. Tra i granata impegnati nella sfida, sfortunato Cucchietti in occasione delle due reti incassate mentre De Luca non riesce a incidere come vorrebbe dopo essere subentrato al 55′. Sconfitta anche per la Carrarese di Carissoni, titolare, che incassa un netto 3-0 dal Siena. Pareggia 1-1, invece, l’Albissola nella sfida esterna contro il Cuneo: buona la prova di Oukhadda che sfiora la rete in più di un’occasione. Infine, incappa in una sconfitta anche l’Arezzo che viene superato in trasferta dalla Virtus Entella (2-1): non convocato Karlo Butic.

Tommaso CUCCHIETTI, Alessandria / Minuti giocati: 90 (tot. 2.790). Presenze 31 (campionato: 30, Coppa Italia: 1); gol subiti: 39

Manuel DE LUCA, Alessandria / Minuti giocati: 35 (tot. 2.535). Presenze 35 (campionato: 32, Coppa Serie C: 2 Italia: 1); gol: 9.

Lorenzo CARISSONI, Carrarese / Minuti giocati: 90 (tot. 2.383), Presenze 32 (campionato: 29, Coppa Italia: 1, Coppa Serie C: 2); gol: 0

Shady OUKHADDA, Albissola / Minuti giocati: 64 (tot. 2.377), Presenze 32 (campionato: 29, Coppa Italia: 3); gol: 0

Karlo BUTIC, Arezzo / Minuti Giocati: – (tot. 198 di cui 166 con la Ternana), Presenze 16 (Campionato: 16, Coppa Italia: 0), gol: 0

GIRONE B / Nel girone B di Serie C, termina con un pareggio a reti inviolate la sfida tra la Ternana di Giraudo e la Giana Erminio di Gianluca Piccoli. Il primo dei due granata è rimasto però ai box per una squalifica per somma di ammonizioni mentre il secondo è rimasto in panchina. Arriva una vittoria, invece, per il Teramo che supera tra le mura amiche il Pesaro per 2-1. Buona la prestazione di Fiordaliso che gioca da titolare e contribuisce ad un successo fondamentale in chiave salvezza. Pochi minuti, invece, a disposizione per Rossetti subentrato solo all’83’ nella sfida vinta dal suo Renate sul Sudtirol. Ancora ai box D’Alena. Infine, pareggia 2-2 il Pordenone contro il Gubbio: per Candellone 90 minuti di buona qualità nei quali, tuttavia, non riesce a trovare la via del gol.

Federico GIRAUDO, Ternana / Minuti giocati: – (tot. 1.256). Presenze 24 (campionato: 20, Coppa Italia: 3, Coppa Serie C: 1); gol: 0

Alessandro FIORDALISO, Teramo / Minuti giocati: 90 (tot. 2.859). Presenze 33 (campionato: 32, Coppa Italia: 0); gol: 2

Antonio D’ALENA (infortunio al crociato), Renate / Minuti giocati: – (tot. 48), Presenze 3 (campionato: 2, Coppa Italia: 1); gol: 0

Matteo ROSSETTI, Renate / Minuti giocati: 7 (tot. 1.369). Presenze 25 (campionato: 23, Coppa Italia: 2); gol: 0

Gianluca PICCOLI, Giana Erminio / Minuti Giocati: – (tot. 1.383), Presenze 29 (campionato: 27, Coppa Italia: 2); gol: 1

Leonardo CANDELLONE, Pordenone / Minuti giocati: 90 (tot. 3.173), Presenze 36 (campionato: 35, Coppa Italia: 1); gol 12

GIRONE C / Per chiudere il discorso sulla Lega Pro, ci sono le sfide del girone C. Il Monopoli di Berardi, in campo per 70 minuti di discreto livello, è stato sconfitto di misura dalla Cavese così come la Vibonese di Zaccagno, in panchina, che subisce il 2-1 in trasferta in casa della Juve Stabia. Resta in panchina anche Procopio che può solo assistere da spettatore alla vittoria della sua Reggina contro la Casertana.

Filippo BERARDI, Monopoli / Minuti giocati: 70 (tot. 696). Presenze 17 (campionato: 14, Coppa Italia: 3); gol: 1

Andrea ZACCAGNO, Vibonese / Minuti giocati: – (tot. 1.710 di cui 810 con la Pro Piacenza). Presenze 19 (campionato: 18, Coppa Italia: 1); gol subiti: 13

Matteo PROCOPIO, Reggina / Minuti giocati: – (tot. 838 di cui 434 con il Sudtirol). Presenze 18 (campionato: 16, Coppa Italia: 2); gol: 0.

più nuovi più vecchi
Notificami
andrepinga
Utente
andrepinga

E’ drammatico scriverlo…ma nel cambio Zaza-Niang ci abbiamo perso…

tore110
Utente
tore110

Ho degli amici di Ferrara mi dicono tutti concordi che Bonifazi è fortissimo , Ljanco continua a fare dichiarazioni di amore al suo grande Bologna …

Ivan Groznyj (El Terrible)
Utente
Ivan Groznyj (El Terrible)

Dei due uno sarà lasciato andare,. Io spero che si trattenga il più utile dei due, cioè quello che sa meglio giocare a sinistra, perchè a noi quello serve. Ovviamente si terrà quello che farà guadagnare di meno, mi sa.