“Vita e parate di Luciano Castellini”: arriva la biografia del Giaguaro, la storia di un portiere unico che ha fatto la storia del Toro

Luciano Castellini era, è e per sempre resterà il Giaguaro. Il nomignolo che gli affibbiò quel grande giornalista che fu Gianni Brera gli è rimasto appiccicato addosso quasi come un secondo nome. Il Giaguaro a dicembre ha compiuto 72 anni ed è stato uno dei più grandi portieri della storia del nostro calcio. In carriera ha vinto uno scudetto e una Coppa Italia con il Toro, e ha giocato nel Napoli di Krol, di Savoldi e di Maradona. In totale ha collezionato 201 gettoni in serie A in granata e 202 in azzurro; è l’unico giocatore italiano (con De Sisti e Ferrara) ad aver giocato più di 200 partite in A con due maglie diverse.

Eppure, nonostante la grande levatura del portiere, nessuno gli aveva mai dedicato un libro. Ci hanno pensato Flavio Pieranni e Fabrizio Turco che hanno scritto una biografia molto curata e precisa. La stupenda carriera del Giaguaro, il suo rapporto fantastico con la Curva Maratona, le emozioni del ritorno davanti ai suoi tifosi con la maglia del Napoli; e ancora la seconda giovinezza sotto il Vesuvio fino al lavoro da scopritore di portieri nell’Inter.

Oltre duecento pagine, il libro è anche impreziosito da un ricchissimo inserto fotografico che racconta il Castellini portiere ma anche il Castellini uomo che si racconta a cuore aperto. Il marito di Paola, che sposò due giorni dopo lo storico scudetto conquistato nel maggio del 1976; il padre di Andrea, nato nel luglio del 1977; il nonno dei gemellini Leone e Luciano junior, i suoi tesori.

“Io sono il giaguaro”.
15,00 euro
212 pagine
Bradipolibri


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Roby65(Filasempre)
Roby65(Filasempre)
3 anni fa

Immenso. Uno spettacolo. A vita lo avrei voluto al Toro.

Giankjc (Gianky1969)
Giankjc (Gianky1969)
3 anni fa

Ma quella maglia quanto è bella?

Giankjc (Gianky1969)
Giankjc (Gianky1969)
3 anni fa

Quante testate al palo, grandissimo Giaguaro.

Orgoglio Granata: dal Gran Gala al calciomercato, quanti temi!

A Melfi il secondo Memorial “Mauro Tartaglia”