Il comunicato della Fondazione Filadelfia sull’episodio dell’inno della Juventus: “Stigmatizziamo l’episodio e ci auguriamo non accada più”

L’episodio dell’inno della Juventus che si è chiaramente sentito echeggiare in tutto l’impianto Filadelfia nella giornata di ieri, ha portato a un movimento indignatorio piuttosto forte da parte dei tifosi del Torino. E della Fondazione Filadelfia stessa, che con un comunicato condanna in maniera molto netta l’accaduto. Ecco le parole sull’episodio:

“La Fondazione Stadio Filadelfia stigmatizza l’increscioso episodio inerente la errata riproduzione di un inno diverso da quello del Torino Calcio 1906 in occasione delle prove audio di ieri allo Stadio Filadelfia. Precisa di aver preso gli opportuni provvedimenti nei confronti della ditta responsabile a cui è stato richiesto di scusarsi con la tifoseria granata. La Fondazione Filadelfia si augura che non accada più una simile situazione lesiva della propria immagine e soprattutto del prestigio del “mitico” Stadio Filadelfia”.

Filadelfia, il comunicato di C.S. Costruzioni: “Fatto non voluto, ci scusiamo con tutti”

Dopo un comunicato, poi rimosso, dell’altra ditta impegnata nei lavori al Filadelfia, arriva quello della C.S. Costruzioni, nella persona dell’Amministratore Delegato Fornaca. Ecco la versione da parte della ditta.

La C.S. Costruzioni Srl, capogruppo delle imprese che hanno eseguito i lavori di costruzione dello stadio “Filadelfia”, presso la città di Torino, attualmente in fase di finiture, è al corrente del fatto che durante le prove audio, trasmettendo l’inno del Torino FC, a causa di un’incomprensione tecnica, sia stato successivamente trasmesso l’inno della Juventus FC. Pur non essendone responsabile, C.S. Costruzioni Srl si scusa con la committenza, la Fondazione Filadelfia, il Torino FC e tutta la tifoseria granata. Si precisa che nulla è avvenuto preterintenzionalmente: il tecnico incaricato ha riprodotto tramite Youtube il file musicale contente l’inno del Torino FC per effettuare la prova audio, inconsapevole che la playlist contenesse in coda l’inno di altre squadre. Per coincidenza fortuita a seguire vi era quello dellla Juventus FC. Per tale motivo si offre e si chiede comprensione nei confronti del tecnico che, amareggiato, si è allontanato dal cantiere. Consapevoli del suo rammarico e della sua buona fede, lo si attende in cantiere per eseguire le ultime prove prima dell’inaugurazione.

L’amministratore della C.S. Costruzioni Srl a s.u.
Carlo Fornaca


110 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
tric (@tarcisio-ricca)
4 anni fa

Mi stupisco che nessuno abbia detto che il tecnico era Cairo travestito …

remy
remy (@remy)
4 anni fa

Si tratta di uno scherzo, certo gli scherzi da gobbo sono duri da digerire. Sarebbe giusto rispondere con uno scherzo , tipo costringere il malfattore a dare il via al nostro inno il giorno dell’inaugurazione , immaginate quali cori a suo danno partirebbero . Io frequento amici, parenti e conoscenti… Leggi il resto »

carlo
carlo (@carlo)
4 anni fa

faccio notare, anche se non c’entra niente con l’articolo, che il primo derby tra società cinesi, inter e milan, per ora si sta risolvendo con il record di incasso per il campionato italiano. alla faccia di chi era scettico se avvicinarsi o allontanarsi alla società (parlo per le due tifoserie).… Leggi il resto »

remy
remy (@remy)
4 anni fa
Reply to  carlo

Ciao Carlo, Se hai voglia leggi cosa ho scritto riguardo all’ episodio del Fila, si può collegare al discorso dei cinesi. Cioè , noi granata tutto leggenda e sentimento, tutto Filadelfia e bandiera vogliamo davvero un xazzo di cinese? A lui fotterà qualcosa di tutto ciò ? Metterà PULICI presidente… Leggi il resto »

carlo
carlo (@carlo)
4 anni fa
Reply to  remy

io non voglio assolutamente nessun cinese. che sia chiaro ora e per sempre. ma se l’alternativa ai cinesi è cairo, allora voglio i cinesi, sicuramente.

carlo
carlo (@carlo)
4 anni fa
Reply to  remy

poi, se sono furbi, lo mettono pulici, in società. altrimenti saranno, al massimo, come cairo, che non lo caga di striscio.

Filadelfia: inno della Juve per provare l’impianto audio, allontanato l’operaio coinvolto

Gli Statuto e il Filadelfia: esce un nuovo album della Band granata