Oggi il Torino riprenderà la preparazione al Filadelfia dopo l’amichevole contro la Chapecoense: in programma una seduta chiusa al pubblico

Dopo la Chapecoense, si torna al Filadelfia. Il Torino riprenderà la consueta routine di preparazione, dopo i momenti di emozione vissuti mercoledì sera nell’amichevole contro i brasiliani e il giorno di riposo concesso da Walter Mazzarri. Si ripartirà, nella seduta a porte chiuse in programma al Filadelfia, da quanto di buono visto nei 90′ del “Grande Torino” che, al di là della vittoria per 2-0 firmata Meité-De Silvestri, hanno reso soddisfatto il tecnico granata. Adesso, nel mirino c’è la trasferta di Liverpool. Il 7 agosto, infatti, i granata saranno di scena ad Anfield contro i vice-campioni d’Europa. Una gara da preparare al meglio.

Torino, infortunio di Izzo: attese novità

Sarà da valutare l’acciaccato Izzo, che non ha preso parte alla sfida contro la Chape per un piccolo problema fisico emerso nella rifinitura, mentre proseguirà la riabilitazione di Kevin Bonifazi, alle prese con il recupero dall’operazione di ernia risalente al 19 luglio scorso. Sotto osservazione anche i progressi di Damascan e Lukic.


Il Torino lavora al Filadelfia: porte chiuse per i granata

Torino, anche oggi porte chiuse al Filadelfia: lavoro tattico