Il centrocampista del Torino, Daniele Baselli, in zona mista ha commentato lo 0-0 dell’Atleti Azzurri d’Italia contro l’Atalanta

nostro inviato a Bergamo – È Daniele Baselli a commentare lo 0-0 tra Atalanta-Torino nella zona mista dello stadio Atleti Azzurri d’Italia. “Oggi era importante non perdere perché dovevamo riscattarci dalla partita con il Napoli, siamo scesi in campo con un atteggiamento diverso, penso si sia vista – ha dichiarato il numero 8 granata – eravamo più cattivi, più corti dei reparti. È mancato il gol, ma era difficile farlo perché loro marcano a uomo ed era difficile trovare spazi- Abbiamo avuto poco tempo per preparare le partite ma gli accorgimenti messi in atto li abbiamo messi in campo. Abbiamo fatto bene su un campo difficile, questa è la strada giusta. Io ho giocato in una posizione più avanzata rispetto al solito”.

Baselli: “Sta noi entrare in campo come fatto oggi”

Sui prossimi impegni il centrocampista ha invece detto: “In futuro sta solo a noi entrare in campo come abbiamo fatto oggi e fare i risultati, non possiamo fare un passo indietro ogni volta che poi ne facciamo uno in avanti. Giocare qua a Bergamo per me fa sempre un certo effetto, io all’Atalanta ho fatto tutta la trafila nelle giovanili e poi ho esordito in serie A, ma nella carriera di un giocatore capita di cambiare squadra”

Baselli: “Con il Napoli ho faticato, oggi ho fatto meglio”

Baselli ha parlato poi della sua posizione in campo: “Oggi il mister mi ha chiesto di giocare più avanti, come avevo fatto anche contro il Cosenza in Coppa Italia, io faccio quello che mi chiede il mister e sono a disposizione. Oggi magari il mister aveva bisogno di qualcuno con un po’ più di corsa in avanti e ha messo me, magari con il Chievo ci sarà un gioco diverso e cambierà il modulo. Con il Napoli ho fatto un po’ di fatica, ma oggi credo di aver dato un buon contributo. Siamo una squadra molto competitiva tra di noi”:

 


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
2 anni fa

Mi arrendo su di te…..il tuo ruolo è in panchina a piangere ….

granataenientepiu
granataenientepiu
2 anni fa

Ecco come già ripetuto più volte il giocatore più sopravvalutato negli ultimi trent’anni della storia del calcio. Braxxiamoxxe quando chiedeva per lui? 20/25 milioni? Sei solo un ectoplasma buffone

Mimashi
Mimashi
2 anni fa

Vorrei ma non posso

Torino, Djidji: “Contento dell’esordio: tutti dobbiamo farci trovare pronti”

Torino, Mazzarri: “Buona gara. I nuovi? Io guardo chi aiuta la squadra”