Il centrocampista del Toro Marco Benassi presenta la sfida di domani pomeriggio contro l’Empoli in programma alle 15 al Castellani

Insieme a Mihajlovic e Ajeti, a presentare la trasferta di domani in casa dell’Empoli era presente anche Marco Benassi. Il centrocampista ha parlato del suo compagno di reparto Daniele Baselli: “Io penso che Baselli stia facendo il suo buon campionato, anche a livello di numeri sta facendo bene. Ha fatto 4 gol e diversi assist. Anche dal punto di vista della grinta ha fatto dei grandi passi avanti rispetto a inizio campionato. Io non credo che non stia facendo bene”.

“È tutta la settimana che stiamo lavorando per cercare di risolvere i problemi dei cali mentali che abbiamo avuto nell’ultimo periodo. Cambieremo anche qualcosa dal punto di vista tattico”.

Cairo in conferenza stampa aveva definito quello di quest’anno il miglior Toro da quando è presidente. Un’affermazione che trova d’accordo anche Benassi. “Questo è il terzo anno che sono qua e sono d’accordo con quello che dice il presidente: questa è la miglior squadra da quando sono arrivato”.

“Sia Lukic che Gustafson hanno fatto grandi miglioramenti, sono anche rimasto stupito da loro. Pur essendo stranieri si sono ambientati subito bene, io, pur essendo italiano, ci ho messo un annetto ad ambientarmi qua a Torino”.


21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
fratelliperungiorno
fratelliperungiorno(@fratelliperungiorno)
4 anni fa

La forza di questo beota è solo il fatto che quella fascia l’hanno indossata anche Di Michele e Di Loreto.

Gianky1969
Gianky1969(@gianky1969)
4 anni fa

A 23 anni dovrebbe essere un treno, un trascinatore, uno che corre all’infinito e che va a sradicare palloni dalle caviglie dagli avversari, oltre che a sdraiarne qualcuno quando è necessario. Qui non si tratta, solo, di criticare un giocatore del Toro ma di giudicare, oggettivamente, le qualità di un… Leggi il resto »

primaveravatta
primaveravatta(@primaveravatta)
4 anni fa

Oltre 100 partite in serie A a 23 anni. Capitano della nazionale under 21. Nell’orbita della nazionale maggiore già adesso. Crescita continua da quando è arrivato ad oggi. Non è un campionissimo e potrebbe non riuscire ad esprimere tutto il potenziale che ad oggi chiunque può vedere e chiunque capisce… Leggi il resto »

Martusciello: “Contro il Toro giocherà sicuramente El Kaddouri”

Ajeti: “Mi aspettavo di giocare di più, l’infortunio mi ha danneggiato”