Il Toro la riacciuffa, poi rischia di vincerla: ma la salvezza non è ancora aritmetica - Toro.it

Il Toro la riacciuffa, poi rischia di vincerla: ma la salvezza non è ancora aritmetica

di Ivana Crocifisso - 22 Luglio 2020

Al gol di Borini su calcio di rigore risponde Zaza: nel finale di Torino-Verona c’è spazio anche per la traversa di Belotti, vicinissimo alla rete che avrebbe dato i 3 punti

Il Lecce vince e guadagna due punti: il pareggio 1-1 col Verona non consente ai granata di acquisire l’aritmetica salvezza ma per il Torino è certamente un punto che fa classifica e che testimonia la tendenza casalinga ben diversa da quella in trasferta. La squadra di Longo la riacciuffa con Zaza e rischia di vincerla con Belotti nel finale, fermato dalla traversa al 91′. Sei i punti di vantaggio dai salentini, terzultimi: a tre partite dalla fine l’obiettivo salvezza è più vicino ma ancora non c’è l’aritmetica.

Primo tempo: Verona pericoloso ma si chiude sullo 0-0

A caccia della salvezza aritmetica e con scelte di formazione obbligate per Longo. Il Toro inizia la partita schierando gli undici più o meno attesi alla vigilia. C’è di nuovo Verdi dal primo minuto con Zaza e Belotti, c’è Lyanco dietro (out sia Izzo che Djidji) e in mezzo senza Baselli e Lukic giocano Meitè e Rincon. Una formazione che però cambia prima del previsto perché dopo 11 minuti si fa male De Silvestri. Problema alla spalla per l’esterno che prova a stringere i denti ma è costretto a lasciare il campo tre minuti dopo. In ospedale per accertamenti, il Toro scoprirà nelle prossime ore l’entità del suo infortunio. Nel frattempo, in campo, è il Verona a fare la partita. La prima grossa occasione arriva col tiro di Verre smorzato da Bremer: gli scaligeri avevano sfondato sulla sinistra dove un Aina non irresistibile si era fatto lasciare sul posto. Quando prova a distendersi il Toro è impreciso (Zaza soprattutto) e si affida più che altro ad un Belotti spesso piuttosto defilato sulla fascia. Va vicino al vantaggio Lazovic (tiro di poco fuori alla destra di Sirigu) e con Borini, nel finale un paio di punizioni di Verdi non spaventano il Verona. Si va al riposo sullo 0-0.

Secondo tempo: traversa di Belotti al 91′

Si ricomincia con gli stessi ventidue che avevano chiuso il primo tempo. L’episodio che dà una svolta alla partita è quello dell’ottavo minuto. In area c’è un contatto tra Nkoulou e Borini: a Valeri serve il Var ma dopo aver visionato il filmato non ha dubbi e indica il dischetto. Trasforma lo stesso Borini e il Verona è in vantaggio . “E’ lunga” grida Longo dalla panchina, e in effetti i granata hanno ancora decisamente tempo per ribaltare la sfida o quantomeno per riportarsi in partita. Il tecnico del Toro richiama Lyanco e manda in campo Berenguer, provando a cambiare l’assetto tattico. Dopo un solo minuto, è il 22′, i granata la riacciuffano: Ansaldi pesca in area Zaza che di testa rimette tutto in parità, 1-1. La partita si accende, quantomeno non è solo il Verona a tentare di costruire qualcosa ma anche il Torino. Belotti va vicinissimo per due volte al gol del 2-1: al 37′ su assist di Berenguer il suo tiro è deviato quel tanto che basta a permettere al portiere di alzare sopra la traversa, poi al 91′ su angolo di Verdi il Gallo centra la traversa. Finisce con un pari e con una salvezza non ancora aritmetica.

4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
michele-miva
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
1 mese fa

devi Vincere con la spal se no vai giù e anche meritatamente

DJFila69
DJFila69
1 mese fa

Ma quale artimetica… anche battendo la spal potremmo essere in b, perche’ il bologna si vende la partita con il lecce e noi con roma e bologna zero punti e ci rimandano in B. L’unica speranza e’ udinese-lecce 1… CAIRO VATTENE!!!!!

ardi06
ardi06
1 mese fa

Settimo palo di Belotti. Se gli unici due più che degni di questa squadra di debosciati che giocano come all’oratorio sono pure sfigati, siamo messi veramente male. Strana vittoria del genoa nel derby che è di fatto inferiore ai ciclisti. Secondo gol poi su un errore della samp che neanche… Leggi il resto »

T
T
1 mese fa
Reply to  ardi06

A Genova risultato secondo copione. Una sceneggiata al posto di una partita. Nessun dubbio.