Dopo il ko contro l’Atalanta di una settimana fa, il Torino di Juric perde ancora: due sconfitte, zero punti in classifica

Di nuovo una sconfitta: il Toro perde anche al Franchi di Firenze, 2-1. La apre Gonzalez, raddoppia Vlahovic nella ripresa. A un minuto dal novantesimo i granata la riaprono con Verdi ma quando ormai è tardi. La squadra di Juric resta a zero punti in classifica e non riesce a fare punti prima della pausa.

Primo tempo: la sblocca Gonzalez

La novità di formazione del Torino è l’assenza di Pjaca: non al meglio, parte dalla panchina. Al suo posto c’è Sanabria, mentre in difesa è Izzo a prendere il posto di Bremer, ai box per l’ennesimo problema alla caviglia. Subito Fiorentina, in pressione dal primo pallone giocato: due cross di Callejon nel giro di pochi minuti, un’occasione di Gonzalez che val tiro dopo aver superato Izzo e una di Milenkovic su cui è bravo Milinkovic-Savic a disinnescare la conclusione ravvicinata di testa. La prima vera occasione del Torino arriva solo al 19′, quando il cross dalla destra di Sanabria pesca Aina, che non ci arriva per un soffio. Da quel momento i granata alzano il proprio baricentro, cominciando a spingere e tenendo la Fiorentina più lontana dalla propria area di rigore, anche se quando Callejon si affaccia, all 38′, per poco non beffa il Torino. Prima di quella occasione un tiro di Singo e un cross di Belotti a pescare per Sanabria, con quest’ultimo anticipato all’ultimo momento. Al 41′ passa la Fiorentina: il sinistro scoccato dal limite dell’area buca la difesa e anche Milinkovic-Savic. E i viola vanno al riposo in vantaggio di un gol.

Secondo tempo: Verdi non basta

Nella ripresa Juric richiama in panchina Djidji, già ammonito, e manda in campo Buongiorno. Pericolosissima la Fiorentina subito dopo quattro minuti: incredibile l’errore a due passi dalla porta di Bonaventura, che non riesce a colpire il pallone che Gonzalez gli aveva servito su un piatto d’argento. Al 16’ non si chiude per un pelo il triangolo Belotti-Sanabria, con Pulgar che è fondamentale nell’anticipare il Gallo. Poi la conclusione di Sanabria finisce fuori. Juric cambia al 22’: dentro Pjaca e Verdi, fuori Linetty e Sanabria. Al 25’ il 2-0 di Vlahovic: Verdi si fa soffiare un pallone sanguinoso a centrocampo da Duncan, il centrocampista apre poi per Bonaventura che crossa per la punta. Vlahovic ha tutto il tempo di saltare e mirare all’angolino: grave errore della difesa che si lascia sorprendere. Poco dopo qualche problema per il Gallo Belotti, che prende un colpo a quella stessa caviglia che già in Coppa Italia lo aveva costretto a lasciare il campo. Al 31’ fuori anche Izzo, per una botta: in campo va Vojvoda. E c’è spazio nell’assalto finale anche per Ansaldi. All’89’ il Toro la riapre: Lukic vede Verdi in area e lo serve, l’ex Napoli di sinistro batte Terracciano. Dopo un lungo recupero Mariani fischia la fine: il Toro perde ancora e resta a zero in classifica.

Andrea Belotti e Nikola Milenkovic
Andrea Belotti e Nikola Milenkovic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-08-2021


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 mese fa

Comunque gd che parla di organizzare manifestazioni dovrebbe essere il primo a farlo, ma non ha tutti i torti. Per quanto mi riguarda non voglio giustificarmi, ma abito in Liguria e fino a Torino Mantova avevo l’abbonamento, vedevo, partendo col bus del club di Savona le partite interne e pure… Leggi il resto »

Fender69
Fender69
1 mese fa

Stacchiamo la spina a questo refuso di squadra e società. Meglio sparire e rinascere che vivere un’agonia del genere. Basta!
Vattene infa.me!

Guevara2019
Guevara2019
1 mese fa

Juric ha ribadito l’impossibilità di giocare un campionato di serie A con la cairese.
Non ha gli uomini nonostante le richieste e si accontenterebbe di poco.
Siamo in balia di un proprietario che ci vuole distruggere.
È finita!

Fiorentina-Torino 2-1: il tabellino

Italiano: “Vlahovic ha un futuro incredibile. Ci tenevamo a fare bene oggi”